Recensione: Dampyr – L’emblema del drago

Dampyr-Lemblema-del-drago banner

Editore Sergio Bonelli Editore
Autori Giorgio Giusfredi (testi) e Marco “Will” Villa (disegni)
Prima pubblicazione 15 luglio 2016
Prima edizione italiana 15 luglio 2016
Formato 16 x 21 cm
Numero pagine 24 in b/n
Prezzo 3,80 euro

Devo liberare Ariminum dall’assedio! Mi ostacolerai?

Dampyr L'emblema del dragoARIMINUM

Domani, venerdì 15 luglio 2016, alle ore 18.45 verrà presentato a Riminicomix il nuovo albetto speciale dedicato a Dampyr. La storia, composta da 14 pagine a fumetti in bianco e nero, è ambientata a Rimini. Viene ritrovato un antico bracciale a forma di drago e, grazie a un excursus attraverso le percezioni di Harlan, ci troviamo catapultati durante la guerra tra Goti e Bizantini iniziata nella prima metà del 500 D.C nella città di Ariminum, antico nome romano della località romagnola. Alla fine della storia a fumetti troverete un’intervista all’autore dei disegni, Marco Will Villa, e un articolo sui sedici anni di Dampyr festeggiati con il numero 200, tutto a colori, della serie in uscita a novembre.

UN ESORDIO ECCELLENTE

Questo albetto vede l’esordio di Marco Will Villa, figlio di Claudio Villa, su una testata Sergio Bonelli Editore. La sfida del giovane disegnatore non era semplice, raccogliere l’eredita del copertinista di Tex e dei primi venti numeri di Dylan Dog avrebbe messo paura a molti. In queste 14 pagine Will, così si è firmato all’interno del fumetto, ha dimostrato di non temere alcun confronto rappresentando molto realisticamente paesaggi, umani e cavalli. Le uniche parti che mi sento di criticare sono le sequenze di lotta corpo a corpo, le ho trovate un po’ troppo approssimative, quasi tirate via. Lo sceneggiatore, Giorgio Giusfredi, ha creato una storia breve carina e ben articolata.

CONCLUSIONI

Dampyr – L’emblema del drago è un albetto che si legge in una decina di minuti. Tutto sommato si tratta di una storia piacevole da leggere con due interessanti articoli di approfondimento a fine fumetto. Il vero interesse per questo volume è sicuramente a scopo collezionistico poiché si tratta del primo albo Bonelli disegnato da Marco Will Villa. Non escludo che domani ci sia un nutrito numero di appassionati alla conferenza per accaparrarsi questo albetto, magari firmato da un figlio d’arte del calibro di Will. Un must per collezionisti e appassionati che potrebbe diventare “prezioso” col passare del tempo.


Dampyr. I misteri di Praga
Dampyr sequenza 1-50 (escluso 7,9, 29,40,42)
DAMPYR N.1 – Il figlio del diavolo
DAMPYR N.50 – Il dottor Cinderella
Dampyr 100




LA NOSTRA PAGELLA: 7/10



Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.