Recensione: Fantacomics

Editore Delos Book
Autori Fabio Lastrucci
Prima pubblicazione 2015
Prima edizione italiana 2015
Formato digitale
Numero pagine 260

Prezzo 2,99 euro

LE BASI NON SONO MAI ABBASTANZA GRANDI

FantacomicsA voi che leggete fumetti nei ritagli di tempo, durante la pausa pranzo, prima di andare a letto, nelle interminabili sedute al gabinetto, fermi ad un semaforo, a scrocco in libreria o in fumetteria, al parco, in giardino, distesi sul letto, di nascosto, a lavoro, in metro o comodamente seduti sul vostro divano preferito. A voi che la lettura dei fumetti è di gran lunga la cosa preferita rispetto lunghissime campagne di gioco davanti alla Tv, interminabili pomeriggi davanti alle vetrine, che è il giusto accompagnamento a lunghe merende, a spuntini notturni o una soluzione valida al tentativo di fuga dal torrido caldo che avvampa d’estate. Ma soprattutto a voi pronti a difendere pubblicamente l’eroe del vostro fumetto preferito, voi che credete di sapere ogni cosa di esso e che siete pronti a sbranare chi non comprende l’unicità, la grandezza, epicità del vostro fumetto eletto… ecco proprio a voi è rivolto questo singolare saggio sul fumetto dimenticato. Fantacomics è un passaggio articolato nel gran varietà dei titoli di ogni tempo, una lente di ingrandimento che punta il centro del vetro tra quelle pagine che per qualche ragione sono sprofondate in una ingiusta coltre di polvere, che ha annebbiato i ricordi anche al più tenace e longevo dei lettori. Fabio Lastrucci, l’autore di questo saggio, vestiti i panni di un insolito Indiana Jones della carta disegnata, è andato a individuare un ipotetico percorso, snodato tra il tempo e gli stili, anche lui alla ricerca di un graal perduto.

LEGGERE PER CONOSCERE

Quando mi è stata proposta la lettura di questo saggio, ho prontamente risposto con entusiasmo che io ero la persona giusta; ne ho letti diversi, dei periodi più diversi. Manuali dedicati alla storia del fumetto, a quella degli autori e poi dei personaggi, così poter arricchire, anche solo di un punto di vista la mia esperienza, mi è sembrata la cosa più normale da fare. Da vecchio lettore con un po’ di anni sulle spalle, sono amante del contatto fisico della carta, della vista del volume, della manipolazione dell’oggetto, così quando mi sono visto recapitare un e-book la perplessità ha anticipato qualsiasi altra sensazione potessi generare. Ammetto comunque che è durata poco, perché la curiosità ha vinto su tutto e ho iniziato il viaggio. Fabio Lastrucci da innamorato dei fumetti ci porta a spasso tra i luoghi e i personaggi meno conosciuti o messi da parte, per riportare alla luce aspetti e idee che hanno condizionato e alimentato fumetti e autori che in seguito hanno avuto un successo più duraturo. Più che un manuale si è di fronte ad una ragionata riflessione organizzata per generi, un pensiero profondo alla ricerca di quegli archetipi che hanno fondato le basi del moderno mondo a fumetti. Se non conoscete Garth, Tenebrax, Trigan, Barbarella, Alika, Valentina… allora che aspettate, cominciate a gettare le basi per guadagnare credibilità durante le vostre accese discussioni e per poter fregiarsi di comprendere in pieno le ragioni e le citazioni che hanno portato alla creazione di molti personaggi moderni, che quotidianamente portiamo con noi. Non troverete questo divertente ed educativo punto di vista nelle librerie, ma presso Delos Books, quindi internauti divoratori di ogni notizia, forza, fatevi sotto e completate nel migliore dei modi la vostra conoscenza.


Fantacomics (I coriandoli)

C4 MATITE:

Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.