Recensione: It’s Fantastic #2 – It’s Problematic

Editore Cyrano Comics
Autori Enrico Martini, Elisa Ferrari, Gabriele Bagnoli, Michele Righetti
Prima pubblicazione Novembre 2014
Prima edizione italiana Novembre 2014
Formato
Numero pagine 43

Prezzo 3.50

ARRIVANO I PROBLEMI

Nel primo volume It’s Fantastic #1Jonny sembrava avercela fatta: avrebbe portato il suo fumetto a Lucertola Comics e sarebbe diventato finalmente un fumettista e quindi in grado di conquistare Valentina, la ragazza dei suoi sogni. In questo secondo volume, invece, il nostro eroe inizia a rendersi conto che non è tutto così facile come sembra a prima vista e che il grosso del lavoro è ancora da fare.

Innanzitutto, c’è da perfezionare il fumetto, che sembra sempre meno originale ad ogni rilettura. Poi, ci sono i problemi legati allo sponsor: la sua autoproduzione, infatti, è finanziata dal pastificio dei suoi genitori, quindi bisogna trovare un modo efficace per pubblicizzare insieme fumetto e negozio. E, infine, ci sono gli imprevisti che rischiano di vanificare tutto l’impegno profuso fino a quel momento. Ma per fortuna Jonny, che tende a deprimersi e a rinunciare, può sempre contare sull’aiuto e sostegno del suo migliore amico Ted, un famoso cospayer sempre circondato da una folla di rumorose fan-girls, e su quello di tutta la sua famiglia.

Famiglia e migliore amico sono, dunque, un sostegno importante per il protagonista e sono anche la parte più divertente, confusionaria e ottimista dell’intero fumetto e, circondando un protagonista introverso e timido, sono sempre in grado di creare il giusto effetto comico. Ma uno dei personaggi meglio riusciti di questo volume è Ted: il suo passato e il suo rapporto di amicizia con il protagonista vengono, infatti, particolarmente approfonditi donandogli a una buona caratterizzazione.

TRA FANTASIA E REALTÁ

Tra le pagine di questo fumetto si alternano spesso fantasia e realtà: sia nella contrapposizione tra il sogno da realizzare e i problemi della vita reale, sia perchè Jonny e Ted tendono a vivere le loro vite e come se fossero i protagonisti dei loro manga preferiti.

Seppure ambientato in un contesto italiano, infatti, il fumetto è disegnato in stile manga e si serve di molti dei cliché del genere durante la narrazione (come lo smodato uso di calci volanti da parte di Ted) ed è il fatto di ispirarvisi così tanto rende possibile una divertente caccia alla citazione.

It’s Fantastic #2- It’s problematic è un fumetto comico in grado di trattare con leggerezza situazioni difficili o complicate e che trasmette una grande positività: se vuoi realizzare un sogno ti scontri necessariamente contro la tua insicurezza e/o semplicemente con la dura realtà, ma i problemi si superano, questo è il messaggio del fumetto, perché nessuno ostacolo è insormontabile se tutta la tua rumorosa famiglia ha scelto di sostenerti.


Pigeon-Man!
Comics factory
eCOMICS FACTORY 1
It’s problematic! Abbiamo un problema Jonny
It’s fantastic!: 1

Immagini: Cyrano Comics

C4 MATITE:

Beatrice Spezzacatena

Sono una studentessa di giurisprudenza che ama il giornalismo e i fumetti. Ho iniziato da piccola con Topolino, ho divorato tutte le altre uscite della Disney (Da Monster Allergy a X Mickey) e non mi sono più fermata. La curiosità è un mio brutto vizio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.