Recensione: It’s Fantastic #1

Editore Cyrano Comics
Autori Enrico Martini (testi), Elisa Ferrari (matite), Gabriele Bagnoli (matite e chine)
Prima pubblicazione 2011
Prima edizione italiana 2011
Formato 14×21
Numero pagine 45

Prezzo 2,50 €

STORIA A FUMETTI… DI UN FUMETTISTA

it'sfantastic2Jonathan Faben è un giovane fumettista dotato di uno straordinario talento, ma anche di un’imbarazzante autostima che limita non poco le sue capacità. La sua vita si divide tra la scuola, il suo fumetto e il lavoro presso il pastificio di famiglia. Una vita piuttosto impegnata che lo porta spesso a essere in ritardo o peggio terribilmente stanco, tanto da dover recuperare il sonno a scuola.
Il sogno di Jonny è quello di diventare un artista di successo, non solo per se stesso, ma anche per poter finalmente conquistare Valentina, la cosplayer di cui è follemente innamorato. Edito da Cyrano Comics, scritto Enrico Martini e disegnato da Elisa Ferrari e Gabriele Bagnoli, It’s Fantastic è la divertente storia di cui vogliamo parlarvi quest’oggi.

DEMENZIALE SI, MA CON STILE!

La spiccata qualità che dimostra fin dalle prime tavole è sicuramente la leggerezza con la quale è trattata la storia, la quale assume frequentemente sfaccettature tragicomiche. È infatti noto a tutti che non è facilissimo sfondare nel mondo dei fumetti, in Italia come all’estero. It’s Fantastic riesce però a far sorridere grazie ad una comicità semplice, evitando di cadere in momenti di tristezza e depressione del protagonista, anche grazie al coprotagonista della vicenda Taddeo Marin.
Una comicità volutamente demenziale e lo stile che richiama in modo evidente quello del fumetto giapponese, sono le due componenti principali del fumetto scritto da Martini. Nonostante due diversi disegnatori alle matite, le tavole riescono a essere omogenee e quindi a esprimere dinamicità pagina dopo pagina.
Non essendo un amante dei Manga, la prima cosa che mi è saltata in mente leggendo It’s Fantastic è sicuramente che con un altro stile la storia avrebbe potuto rendere di più, anche se la scelta di introdurre costumi e usanze puramente orientali in un contesto spiccatamente europeo, se non italiano, si è rivelata piuttosto interessante.

UN INVITO A NON MOLLARE

it'sfantastic3La storia riesce a centrare il cuore di chi ha il sogno di poter vedere un giorno la propria storia pubblicata. Escludendo per un attimo la demenzialità e l’aspetto comico di tutta la vicenda, It’s Fantastic lascia un pizzico di speranza al lettore-scrittore, insomma a quella fetta di fruitori che leggono per crearsi un bagaglio culturale abbastanza ampio da poter contenere anche le proprie storie. Le tavole di Elisa Ferrari e Gabriele Bagnoli non solo ci strappano facilmente una risata, ma offrono anche un invito all’impegno, a non mollare nonostante tutto il resto ci spinga a rinunciare. Ho apprezzato molto la leggerezza con la quale Martini ha affrontato un argomento piuttosto spinoso, riuscendo a far sorridere anche chi come me spera un giorno di poter riuscire a scrivere fumetti.


Pigeon-Man!
Comics factory
eCOMICS FACTORY 1
It’s problematic! Abbiamo un problema Jonny
It’s fantastic!: 1

C4 MATITE:

Renato Pipitò

Appassionato di tutto, forse anche di troppo. Passa l'intera giornata cercando di conciliare tutte le sue passioni, riuscendo a non combinare mai nulla. Una costante è quella del fumetto infatti, tra un flame e l'altro su League of Legends, scopre C4Comic, un modo utile per continuare a coltivare almeno una delle cose che ama.

Potrebbero interessarti anche...

Nessuna Risposta

  1. 8 giugno 2017

    […] l’occasione, la piccola casa editrice proporrà il nuovo capitolo della serie “It’s Fantastic!”. Le avventure di Jonny Faben, inizialmente ideate per la campagna pubblicitaria di una nota […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.