Recensione: La Collina Dei Pesci Rossi #1

Editore Star Comics
Autori Banri Sendo e Shibuko Ebara
Prima pubblicazione 2012
Prima edizione italiana 2012
Formato 11,5 x 17,5 cm
Numero pagine 176 pagine, bianco e nero

Prezzo 4,90 euro

Questi sono frammenti preziosi … e un giorno, quando ne avrò tanti
diventeranno parte di me
– da La Collina dei Pesci Rossi

RISCOPRIRE IL PASSATO TRA REALTÀ E MAGIA

Con La Collina dei Pesci Rossi, edita da Star Comics, ritornano le due mangaka giapponesi Banri Sendo e Shibuko Ebara, note con lo pseudonimo PEACH-PIT, preso dal noto locale del telefilm Beverly Hills 90210. Anche in questa serie, come in tutti i loro lavori, la protagonista è una ragazza, in questo caso alle prese con un mistero che riguarda il proprio passato. Una storia particolare sospesa tra sogno, realtà e magia.

TRA LE COLLINE IN CERCA DI INDIZI

pesci rossi1Misato è una cittadina che si sviluppa su molte colline e tra queste salite e discese Nishiki Hanaono impegna le sue giornate da giovane liceale come aiutante per la gente della città. In cambio vuole solo che colui che è stato aiutato gli lasci un bigliettino con la conferma del compito svolto, che lei prontamente trasforma in bellissimi origami. Mentre il resto dei suoi compagni di scuola la trattano con diffidenza, il suo amico di infanzia Soma sembra invece molto legato a lei, tanto che spesso la accompagna durante le sue giornate di aiutante.pesci rossi2
Proprio durante una di queste giornate, Nishiki incontra una coppia di fratelli, Kon e Akai, due tipi molto particolari e misteriosi, tanto che sembrano possedere poteri magici. In questa strana atmosfera iniziamo a capire che la ragazza è alla ricerca del proprio passato e ogni piccola avventura che vive tra queste colline le ricorda un frammento della sua infanzia che è determinata a ricostruire.

UNA TRAMA MISTERIOSA E DELICATA

La storia si sviluppa con un ritmo molto particolare e frammentato, come se le due autrici volessero metterci nelle stesse condizioni della protagonista. Infatti, scopriamo la vicenda a poco a poco unendo gli indizi e i frammenti del passato e del presente di Nishiki: proprio come lei conserva i ricordi delle esperienze presenti per ricomporre il proprio trascorso. Una trama misteriosa con qualche venatura romantica, che ben si presta al target femminile di questa serie.

pesci rossiI bei disegni dai tratti delicati e sfumati ricalcano i toni della vicenda. Banri e Shibuko, come loro stesso ci confidano alla fine di questo primo volume, hanno studiato a fondo la città di Misato rendendocela in maniera molto convincente e particolareggiata, affascinandoci con queste ambientazioni dei quartieri popolari sparsi nelle varie colline.

PRIMO VOLUME CONVINCENTE

Convincendoci pienamente dal punto di vista grafico, questo primo numero ci lascia, dal punto di vista della trama, con vari fronti aperti a cui trovare risposta. In definitiva abbiamo tutti gli elementi che ci spingono a continuarne la lettura. Se siete amanti del genere shojo, questa serie non vi deluderà.


La collina e i pesci rossi: 1
La collina dei pesci rossi: 2
La collina dei pesci rossi: 3
One piece: 1
One piece. New edition: 2



LA NOSTRA PAGELLA: 7/10



Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.