Recensione: La fortezza dell’apocalisse

Editore Panini Comics – Collana Planet Manga
Autori Yuu Kuraishi (sceneggiatura) Kazu Inabe (art)
Prima pubblicazione agosto 2011 – Shonen Rival
Prima edizione italiana aprile 2015
Formato 11,5×17,5, incollato con sovraccoperta b/n
Numero pagine 176

Prezzo € 4.20 (prezzo di copertina)

FORTEZZA APOCALISSE-1A

Chi lotta contro i mostri deve fare attenzione a non diventare lui stesso un mostro. E se tu riguarderai a lungo in un abisso, anche l’abisso vorrà guardare dentro di te.
Friedrich Wilhelm Nietzsche 

…QUALCUNO HA DETTO SURVIVOR?

La giornata è cominciata male. Te ne stavi per i fatti tuoi e improvvisamente ti sono venuti a prendere per il colletto: FORTEZZA APOCALISSE-COVERhai ammazzato uno e ora te ne vai in carcere. Ovviamente non hai ammazzato nessuno, ma il sistema della giustizia giapponese decide che il tuo posto è in riformatorio (fortunatamente sei anche minorenne), dove insieme a te hanno trovato posto alcuni tagliagole di buon livello. La situazione, di per sé non particolarmente allegra, decide di subire una svolta decisiva quando fuori si scatena una apocalisse zombie. Va bene, ovviamente il tono scherzoso di questo preambolo vuole solamente porre attenzione su un fatto inequivocabile: questi zombie hanno ormai saturato il mercato e non sono certo che ci fosse l’esigenza forte di un altra opera sull’argomento. Ma il mercato tira e quindi La Fortezza dell’Apocalisse, di Yuu Kuraishi e Kazu Inabe, edito in Italia da Panini Comics nella collana Planet Manga, si inserisce in panorama ormai piuttosto saturo. Se e come l’opera riesca ad emergere nella giungla selvaggia dei survivor manga è quindi tutto da vedere.

QUI FINISCE MALE

Yoshiaki Maeda ha 16 anni, e mentre torna da scuola vede uno strano tipo sulle scale del suo appartamento. Il tipo, immobile in cima alle scale, ha appena ammazzato un’altra persona e il cadavere sta allagando con il sangue l’intera scalinata. Sfortunatamente il misterioso assassino scompare e Yoshiaki viene rinchiuso in riformatorio con alcuni fra i più pericolosi delinquenti giovanili di tutto il Giappone. La vita nella cella 4 è dura, ma non così come la dipingono gli ospiti delle altre celle: sembra che il giovane sia capitato nella peggiore delle sistemazioni possibili, a dispetto dell’aria tranquilla di Masafumi, Gou e Mitsuru. Intanto le news alla televisioneFORTEZZA APOCALISSE-2 riportano una serie di morti misteriose e particolarmente cruente. La struttura ospita 124 detenuti e 24 guardie, per un totale di 144 persone, ma un camioncino che si schianta sul piazzale del riformatorio darà l’inizio ad un tragico conto alla rovescia.
Poco da dire sulla trama di questo manga survivor che ha per protagonisti ragazzi rinchiusi in un riformatorio, scusa ottima per giustificare la rapidità e la violenza delle azioni che imbastiscono per difendersi dall’orda degli zombie. Il montaggio particolarmente dinamico delle tavole e il susseguirsi incalzante degli eventi riesce a coinvolgere il lettore in una spirale di domande, dubbi e risposte fulminee che rendono la lettura particolarmente rapida e piacevole. Anche l’inserimento nella trama di un culto legato alla tragedia che si sta consumando per le strade, e della deriva pseudo religiosa che ne consegue, rappresenta uno spunto narrativo interessante e con ampie possibilità di sviluppi. A differenza di altri esempi del genere, Kuraishi non ha pensato al fan service. Vediamo i mostri che uccidono guidati dall’odio, squartando, eviscerando e strappando brandelli di carne viva dalla faccia della gente, senza che ragazze bellissime dai seni prosperosi appaiano dal nulla a mostrare le grazie. Dal punto di vista grafico Inabe ha optato per un tratto estremamente pulito, con un uso piuttosto limitato di ombreggiature e retini oscuranti. Il risultato è un manga che riesce a impressionare il lettore senza utilizzare atmosfere troppo cupe o pagine realizzate in negativo, con tavole sempre piuttosto dettagliate ma mai faticose. Bella e al limite del maniacale l’attenzione che è stata posta nelle caratteristiche anatomiche degli zombie, dei vari mostri e delle loro vittime, dettagli che lasciano il lettore a bocca aperta, senza però alcuna concessione ad uno splatter gratuito

FORTEZZA APOCALISSE-3

PERCHÉ SÌ

La Fortezza dell’Apocalisse, di Yuu Kuraishi e Kazu Inabe, edito in Italia da Panini Comics, è un oggetto FORTEZZA APOCALISSE COVER1misterioso, un impianto classico e qualche trovata interessante, il tutto condito da uno stile pulito e piuttosto essenziale. Eppure promette bene e probabilmente merita di essere seguito almeno fino a che la trama di base non sarà completamente svelata. Al momento, nelle edicole trovate il volume #3 ma il #4 è in uscita a giorni; l’unico problema di questo manga è la velocità con cui si legge un tankobon, cosa che vi obbligherà alla lunga attesa del volume successivo, considerata la cadenza bimestrale della pubblicazione. Un manga dedicato agli appassionati del genere horror-survivor che potrebbe riuscire ad appassionare anche il novellino in cerca di una nuova serie da iniziare, anche se i lettori più piccoli dovrebbero essere seguiti a causa di situazioni e grafiche decisamente crude. Detto questo, non resta che augurarvi Buona Lettura.


FORTEZZA DELL’APOCALISSE 1
FORTEZZA DELL’APOCALISSE 2
FORTEZZA DELL’APOCALISSE 3
L`Attacco Dei Giganti 1
I fiori del male 1

C4 MATITE:

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.