Recensione: Le 7 Meraviglie #2

Editore Star Comics
Autori Blengino, Bennato, Saint-Blancat, Sarchione, Georges
Prima pubblicazione 2014
Prima edizione italiana 2014
Formato 19,5 x 26 cm
Numero pagine 112

Prezzo 13 €

Dopo il primo volume delle 7 meraviglie, basato sul racconto dei retroscena celati dietro la bellezza di due meraviglie del mondo antico, la Statua di Zeus e i Giardini pensili di Babilonia, nel secondo sono raccontate le storie e i segreti nascosti da altri due capolavori creati dal genio umano: il Faro di Alessandria e il Tempio di Artemide.

IL FARO D’ALESSANDRIA

Che cosa sei soldato, un uomo libero che si batte per il suo Paese oun cane che esegue gli ordini del padrone? Hai qualcuno che ti aspetta o la tua unica compagna è la devozione al tuo Re… e quindi sei completamente solo?

La vicenda che ha come palco scenico il Faro d’Alessandria comincia con un omicidio sospetto e un’indagine che porterà il diadoco Kiostrates a scoprire i motivi per cui i progetti del Faro di Sostrato di Cnido fossero protetti dal segreto di Stato e custoditi gelosamente. Nei segreti nascosti in quel Faro maestoso e irraggiungibile per i comuni mortali si cela la mano e il genio di Archimede che è uno dei protagonisti di questa storia.

I temi trattati da Luca Blengino (lo sceneggiatore) sono molto importanti: lealtà, tradimento, amore per la patria, cieca obbedienza, solitudine. Fino alla fine risulta difficile giudicare i protagonisti e le loro scelte, ma il lettore non resta spiazzato grazie alla granitica coerenza dei personaggi che, assecondando la propria natura e perseguendo i propri ideali, vanno incontro al destino dovuto alle loro scelte di vita.

IL TEMPIO DI ARTEMIDE

Siamo tutti destinati a finire negli Inferi, no? Ma c’è un modo per sfuggire alle Moire… fare un qualcosa di così grande… da scrivere il nostro nome nella leggenda! Non ho la forza di Ettore, il coraggio di Achille o l’astuzia di Ulisse, ma credimi… il mio nome non diventerà polvere con le mie ossa!

La storia che ruota attorno al tempio di Artemide ha una grande protagonista: l’ambizione, forse eccessiva, di Abder Fenice, un giovane ladro che, con un ex-soldato, Demeter, e un’attrice, Dafne, vuole depredare i tesori del tempio di Artemide passando così alla storia come autore del furto più clamoroso di tutti i tempi.

Anche qui i protagonisti scopriranno un inquietante segreto nascosto tra le mura del tempio, destinato a scopi ben diversi dal culto di Artemide. Il tema principale, come già detto, è l’ambizione sia quella dell’uomo di valore, che quella, molto più pericolosa, dell’uomo mediocre che può portare a compiere atti sconsiderati.

STAR COMICS PRESENTA

La collana di Star Comics che raccoglie e presenta al pubblico italiano i migliori fumetti di produzione straniera non si smentisce nella sua costante ricerca della qualità tipografica e del disegno.
L’albo offre un’esperienza sensoriale stupenda per il lettore. Ne gode il senso della vista: chi legge è letteralmente rapito dal tratto dei disegnatori Tommaso Bennato e Antonio Sarchione e dai colori scelti da Cyril Saint-Blancat e Gaétan Georges. Il tatto poi è un altro senso assolutamente appagato da questo volume di 19,5 x 26 cm, una brossura con alette caratterizzata da un’alta qualità della carta patinata che fa risplendere i colori sulle pagine. Non ultimo anche l’olfatto verrà conquistato dal buon profumo della carta.

Una lettura che consiglio perché un volume così bello deve essere posseduto da ogni collezionista e appassionato di fumetti, perché per la qualità del prodotto il prezzo di 13 € è vantaggioso, perché, leggendo questo fumetto, si ha modo di conoscere le testimonianze storiche, i testi antichi, le ricostruzioni degli studiosi moderni, le storie raccontate, infatti non sono solo frutto della fantasia degli autori, ma hanno alla base uno studio approfondito.


Le 7 meraviglie: 2
La statua di Zeus. 432 a. C.-I giardini di Babilonia. 585 a. C. Le 7 meraviglie: 1
24 Underground
La notte del presepe vivente
The porking dead. Zannablù

C4 MATITE:

Mariarita Sasanelli

Cresciuta a pane e Topolino, eccomi qui ad ampliare i miei orizzonti fumettistici, leggendo di tutto e scrivendoci recensioni. Curo anche La Rubriken di Bonvi su C4comic e correggo le bozze perché credo in un mondo migliore... con pochissimi refusi! :D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.