Recensione: M (Bigio, Manu, Albo)

Editore Shockdom
Autori Biagio, Manu e Albo
Prima pubblicazione Settembre 2015
Prima edizione italiana Settembre 2015
Formato 24 x 17 cm
Numero pagine 112 pagine a colori

Prezzo 10,00 euro

Per tutti i diavoli degli
inferi, giuro che un giorno
anch’io avrò un’introduzione
così figa, dovessi scorticare
vivo ogni singolo paladino di
questa fogna di reame!
– da M

DAL WEB ALLA CARTA

La già webcomic M, la serie scritta da Bigio, disegnata da Manu e colorata da Albo, creata per il web lo scorso dicembre ha fatto finalmente il suo debutto sul cartaceo. Precisamente nella collana Fumetti Crudi curata da Shockdom, collocata in una nicchia di mercato più alternativa e giovanile.

Chi aveva già seguito questa serie sul web potrà sfogliare e toccare con mano il lavoro dei tre autori, invece per tutti gli altri sarà un’ottima occasione per fare conoscenza con questa opera fresca e divertente.

IL NECROMANTE E LA SUCCUBE

m (2)3In una tipica atmosfera fantasy, ovvero in un reame remoto di nome Ynutia, assistiamo alle vicende del temibile necromante “M e il suo buffo ma fedele assistente Funesto, un chiaro omaggio all’Igor di Frankestein Jr. I due trovano nella tomba del necroduca Remigiax, un demone malvagio sotto forma di una bellissima succube di nome Cristallia che si troverà obbligata a servire M per un cavillo del codice infernale.

L’elfo necromante ha un piano ben definito nel quale Cristallia riveste un ruolo fondamentale, anche se la succube continua a essere estremamente riluttante all’idea di essere ancora al servizio di qualcuno. Mentre M cerca di tenere sotto controllo l’affascinante demone e portare avanti il proprio piano, si troverà anche a dover affrontare, come ogni malvagio che si rispetti, alcuni nemici pronti a tutto per mettergli il bastone tra le ruote.

FANTASY E UMORISMO

mInsomma come avrete capito ci troviamo di fronte a tutti personaggi e situazioni tipici dei romanzi fantasy e dei giochi di ruolo. Il tutto mischiato a forti dosi di umorismo di carattere demenziale.  Il risultato è una trama ovviamente semplice che però riesce a non annoiare e a scorrere bene. Una fumetto dalla lettura leggera e divertente.

Anche i disegni e la colorazione sono molto semplici ma al tempo stesso freschi e accattivanti. Sposandosi perfettamente con il tema delle vicende trattate e con l’atmosfera allegra e dinamica che sta dietro a questo progetto. Alla fine di questo volume troverete anche delle simpatiche schede della Ciclopedia de lo mundo di Inutia, una mappa con tutti i luoghi e alcune tavole di studi sui personaggi.

ADATTO A TUTTI

In definitiva possiamo dire che M è un fumetto che s’addice a tutte le età e a tutti i gusti. Non aspettatevi una trama complessa e d’impatto, ma una storia leggera e divertente che riesce comunque a creare aspettative e quindi a farsi seguire molto bene. Un lavoro semplice e ben fatto.


M
The author: 1
Drizzit e il popolo del cristallo rosso
Drizzit. L’amore è un carnotauro rosa
Drizzit. Le origini



LA NOSTRA PAGELLA: 6.6/10



Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.