Recensione: Mostri #6

Editore Bugs Comics
Autori Adriano Barone, Pierluigi Minotti, Alex Crippa, Francesca Vartuli, Riccardo Frezza, Umberto Giampà, Alessio Maruccia, Giuseppe Congedo, Marco Scali e Gianmarco Fumasoli
Prima pubblicazione 2017
Prima edizione italiana 2017
Formato 25,6 x 16,8 cm
Numero pagine
Prezzo 9,90 euro

HORROR VOODOO

Riti Voodoo, vampiri, alieni distruttori, donne deformi e incubi voyeuristici. I Mostri sono tornati in questa sesta incarnazione fumettistica edita da Bugs Comics che ci porta per mano (putrefatta) all’inferno di orrori da leggere sorseggiando un bell’infuso di sanguinaccio rigorosamente di specie umanoide. Il bello di questa collana è il riproporre canoni dell’horror e dello splatter che tutti gli appassionati conoscono a menadito, spaziando per le epoche storiche e i meandri del globo terrestre. Ogni cultura possiede i suoi segreti terrificanti e innominabili, gli autori scelgono di affrontarli diversamente.

PRIMA MUORI E POI RIDI

C’è chi sceglie di raccontare storie lineari di cui troviamo, dopo qualche pagina, il bandolo della matassa (intriso di sangue) e altri che, invece, si affidano alla capacità del genere horror di raccontare il lato più grottesco della nostra società portando alla luce i tratti più inquietanti, ironizzando o spingendo al limite le nostre pulsioni più perverse. Il tentativo dissacrante c’è e in alcune storie riesce anche a strappare i lati del viso aprendoci un sardonico sorriso, ma l’intento di Mostri sembra più concentrato su un intrattenimento mordi (le vostre membra) e fuggi che sullo scuotere le menti come un troll farebbe con il cranio di un povero malcapitato. Ciò che è sicuramente valido è l’Amarcord delle vecchie storie uscite sulla prima edizione della rivista negli anni 90,  piccoli bulbi oculari da succhiarsi con gusto.

INCHIOSTRO SANGUIGNO

Lo stile artistico dei disegni varia di pari passo alle storie creando una gamma di interpretazioni dell’orrore, rigorosamente in bianco e nero, i colori del bene, del male e dei fegatelli. Mostri #6 si attiene così al corso della sua produzione restando una buona offerta per i lettori di genere.


Regular. Mostri: 6
Regular. Mostri: 5
Regular. Mostri: 4
Regular. Mostri: 2
Regular. Mostri: 1



LA NOSTRA PAGELLA: 6.5/10



Orzo Nimai

Mi chiamo Nimai. E' il mio vero nome. Sul serio! Scrivo storie e un giorno vorrei farlo diventare un lavoro. Uno dei miei sogni è accumulare abbastanza materiale per riempire almeno una pagina su Wikipedia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.