Recensione: Muscoli e forbici

Editore Coconino Press
Autori Michele Mordente, Vincenzo Sparagna e Stefano Tamburini
Prima pubblicazione 2017
Prima edizione italiana 2017
Formato 21,5 x 29 cm
Numero pagine 128

Prezzo 19,00 euro

Tamburini era un’artista inquieto ed un leader naturale, inventore di storie sorprendenti e animale grafico dalla personalità complessa e dalla curiosità illimitata. Figlio di un ferroviere, si era formato come fumettista, grafico d narratore non in scuole ed accademie, ma vivendo con passione il suo tempo, leggendo quello che gli capisca e inseguendo per istinto i segni del futuro.

Queste parole, scritte per l’occasione dal grande Vincenzo Sparagna – vera e propria autorità nel campo della controcultura a fumetti italica, capace attraverso il suo progetto Frigidaire di pubblicare autori come Filippo Scòzzari, Andrea Pazienza, Massimo Mattioli e Tanino Liberatore – fanno da introduzione ad uno dei tanti e ricchi capitoli di Muscoli e Forbici, volume ideato da Coconino Press per celebrare la tormentata carriera di Stefano Tamburini, partendo dalle sue origini nell’ambito dell’autoproduzione giornalistica della scena romana fino al successo di Ranxerox Snake Agent (per l’occasione ristampato integralmente dopo la pubblicazione ad episodi su Frigidaire e l’edizione brossurata di Coniglio Editore). La cura, maniacale per quantità di informazioni, curiosità e quant’altro è affidato a Michele Mordente, che della diffusione della variegata produzione di “Tamburo” ne ha fatto una vera e propria missione di vita, culminata dapprima Mostri Italiani ed altri volumi ed in seguito con la fondazione della casa editrice Muscles Edizioni, meritevole di attenzione proprio per la mission lodevole.

IL RITRATTO DI TAMBURO 

Il ritratto complessivo che si può estrapolare dalla lettura delle 128 paginedi questo volume brossurato dal grande formato ci serve per scoprire (o riscoprire) ancora una volta un’artista unico. Tamburini era un ragazzo curioso, capace di far convogliare le sue molteplici passioni all’interno di opere taglienti e sagaci, che facevano della violenza espositiva un’arma per raccontare il presente. L’indole iraconda e gore di Ranx, vittima e carnefice della sua Roma cyberpunk, l’iperdinamismo – grafico e narrativo – di Snaky e delle sue avventure ad alto tasso grottesco, lo sguardo nichilistico e disilluso di Zypek Tavor in Jena Press, le spietate recensioni (inventate o meno) del suo alter ego Red Vynile sono solo alcune delle tante maschere indossate dall’autore per raccontare gli anni ’80 ed il loro carico di incongruenze ed evoluzione.

Cosa ci resta quindi di questo saggio/compendium grafico? Un pezzo fondamentale per raccontare una storia spesso sommessa e tramandata sottovoce, quella di una parte fondamentale nell’evoluzione del mondo del fumetto italiano e non solo. Quella di ragazzi pronti a sfidare tutti e tutto per vomitare su carta una quantità incredibile di idee, invenzioni e molto altro. Ed in questo ci tornano potenti in mente le paroli di Sparagna. Tamburini più di altri, meglio di tutti, rappresentava Frigidaire, Il male, Cannibale ed il loro stile tagliente.

GRAZIE, MICHELE. GRAZIE, COCONINO.

Il coraggio e la forza dimostrata da Coconino Press e sopratutto da Michele Mordente ci racconta di una realtà lontana dalla stantia e trita autorialità, ci racconta di strade inesplorate pronte ad invade librerie e fumetterie di tutta la penisola. Muscoli e Forbici è un unicum da aggiungere alla propria libreria pronto ad essere riletto per lasciarci ancora una volta a bocca aperta difronte alla produzione di Tamburo.


Muscoli e forbici. Ediz. a colori
Le lacrime della bestia
La terra dei figli
Radure sconfinate. La mia vita in barca: 1
David Boring

C4 MATITE:

Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.