Recensione: Niente Panico

Editore 001 Edizioni
Autori Neil Gaiman
Prima pubblicazione 1988 – Simon & Shuster
Prima edizione italiana 2014
Formato 16 x 24 bianco e nero – cartonato
Numero pagine 268

Prezzo 19,90 euro

In molte delle civiltà meno formaliste dell’Orlo Esterno Est della Galassia, la Guida Galattica per gli Autostoppisti ha già soppiantato la grande Enciclopedia Galattica, diventando la depositaria di tutto il sapere e di tutta la scienza, perché nonostante presenti alcune lacune e contenga molte notizie spurie, o se non altro alquanto imprecise, ha due importanti vantaggi rispetto alla più vecchia e più accademica Enciclopedia: Uno, costa un po’ meno; Due, ha stampate in copertina, a grandi caratteri che ispirano fiducia, le parole “NIENTE PANICO”. […] E, nel caso che ci fosse un’inesattezza tra quanto riportato nella Guida e la Vita, ricordate che in realtà è la vita ad essere inesatta. »

– da “Guida Galattica per Autostoppisti”

FERMI TUTTI: MA QUESTO FUMETTO è UN LIBRO!

Ebbene sì, cari amici fumettari e appassionati di fantascienza di vario genere,  se deciderete (e sarà un’ottima Edinburgh International Book Festivalidea) di comprare Niente Panico – La Guida Galattica per Autostoppisti secondo Neil Gaiman, avrete per le mani un bel libro che reca appunto in copertina le parole NIENTE PANICO scritte in grandi caratteri amichevoli…
Per quelli che già hanno letto e conoscono La Guida Galattica per Autostoppisti di Douglas Adams, e hanno una idea anche vaga di chi sia Neil Gaiman, la recensione potrebbe perfettamente finire qui: il passo successivo sarebbe solo quello di andare in libreria a cercare il bel volume realizzato da 001 Edizioni, primo esempio della nuova linea di saggistica della casa editrice.
Per tutti gli altri invece è necessario e piacevole spendere qualche altra parola.

LA RISPOSTA ALLA DOMANDA FONDAMENTALE SULLA VITA, L’UNIVERSO E TUTTO QUANTO

La Guida Galattica per Autostoppisti è forse la più particolare saga di fantascienza mai scritta. Definita dal suo compianto autore, lo scrittore inglese Douglas Adams, come una trilogia in cinque parti (i romanzi che ne fanno parte sono guarda caso cinque ma la storia è assai più lunga – ndr). Si tratta di un compendioDOUGLAS ADAMS di battute, gag, idee e humour prettamente anglosassoni abilmente mischiati a un’avventura fantascientifica notevole. A partire dal finire degli anni ’70 hanno generato un’attenzione e un successo enormi.
Uno fra i tanti che hanno riconosciuto sin da subito quanto fosse nuova e particolare la scrittura di Adams è stato Neil Gaiman, e se vi state chiedendo se si tratti dell’autore di Sandman, di varie stagioni del Doctor Who, nonché plurivincitore di premi HugoNebula per la fantascienza, ebbene sì, stiamo parlando proprio di lui.
Questo libro rappresenta di fatto l’omaggio di un genio ad un altro: Gaiman nel corso dei quasi trent’anni dalla prima stesura del suo libro, ha provveduto a integrare e aggiungere parti al manoscritto in maniera più o meno regolare. Il risultato di un’opera tanto accurata è un quadro a tinte vivide dell’uomo Adams prima che dello scrittore, uno sguardo complessivo sulla sua vita artistica e su come poi prodotti tanto inusuali hanno profondamente influenzato milioni di appassionati, oltre a numerosissimi NIENTE PANICO - COVERscrittori.
Un successo ed una attenzione che ancora oggi sono confermati sia dalla presenza della Guida Galattica per Autostoppisti nelle classifiche di vendita mondiali, oltre a tutte le altre varie amenità. Partendo dal Film omonimo del 2005 per arrivare alle serie televisive degli anni ’80, fino a giungere infine ai videogiochi, passando dai dischi della primissima serie e dallo sceneggiato radiofonico della BBC che rappresenta anche il “formato originale” con cui nel 1978  sono apparsi per la prima volta Arthur, Ford, Trillian e tutti gli altri protagonisti della saga.
Le 258 pagine occupano uno spazio notevole, ma non vi dovete preoccupare perché dipende dalla scelta di 001 Edizioni che ha puntato su carta di buona qualità, stampata in caratteri grandi e ben spaziati. Molto importante nella riuscita di questo libro è stata l’opera di Pier Luigi Gaspa, che si è occupato della traduzione, e che è riuscito a rendere scorrevole un libro fatto sostanzialmente di micro-capitoli, sobbarcandosi anche tutto l’enorme lavoro relativo alla traduzione delle sceneggiature e dei soggetti riportati nel libro.

ADDIO E GRAZIE PER IL PESCE

Niente Panico – La Guida Galattica per Autostoppisti secondo Neil Gaiman edito da 001 Edizioni, è un bel libro. Il fatto che l’autore sia sostanzialmente un contemporaneo di Adams e che sia riuscito in qualche modo aNIENTE PANICO MARVIN 1 coinvolgere lo scrittore inglese nella stesura, almeno fino al 2001, anno della scomparsa, dà a queste pagine il sapore della biografia, senza che questa lo sia in senso stretto.
Proprio per questo motivo, non è assolutamente necessario aver letto la “trilogia in cinque parti” (Guida Galattica – 1979, Ristorante al Termine dell’Universo – 1980, La Vita, l’Universo e tutto quanto – 1982, Addio, e Grazie per Tutto il Pesce – 1986 o Praticamente Innocuo – 1992). Anzi.
Gaiman traccia di fatto una immagine fresca dello scrittore che ha cambiato la fantascienza oltre a fornirne una utile chiave di lettura. Avvicinarsi a Niente Panico, può essere un buon viatico per iniziare a leggere anche la Guida Galattica per Autostoppisti, e vi garantisco che una volta cominciato a leggere, Niente Panico vi catturerà e vi farà venire voglia di saperne di più.
Buona Lettura!

Ps.

42


Niente panico. La guida galattica per gli autostoppisti di Douglas Adas secondo Neil Gaiman
Weird science-fantasy. Il treno del terrore
L’eternauta
Ladri di imperi: 1
Ladri di imperi: 2

C4 MATITE:

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.