Recensione: Noumeno #2 – L’étranger

Editore Shockdom
Autori Lucio Staiano, Giulio Rincione
Prima pubblicazione Ottobre 2015
Prima edizione italiana Ottobre 2015
Formato 17 x24 cm spillato
Numero pagine 48 a colori

Prezzo 3,00 euro

Quando pensi che tutto sia ormai al proprio posto… Un soffio di vento e torna il caos.
– da Noumeno vol. 2 

PREVIOUSLY, IN “NOUMENO“…

noumeno illustrazione giulio rincioneSono trascorsi alcuni mesi da quando vi ho parlato del primo volume di Noumeno, l’interessante progetto sviluppato da Lucio Staiano e illustrato da Giulio “Batawp” Rincione pubblicato da Shockdom; mi sembra dunque il caso di fare una brevissima sintesi di quanto accaduto prima di immergerci nel seguito della storia. Salomon Maimon è un giovane politico in ascesa in un’Europa del prossimo futuro, per la precisione la vicenda è ambientata nell’anno 2045. Ma, in un altro aspetto della realtà, è un influente blogger in grado di spostare centinaia di migliaia di voti e di far cadere interi governi con le proprie opinioni. Quale sia la relazione tra i due aspetti della realtà è presto detto: Solomon blogger è una delle infinite percezioni fenomeniche che possono rappresentare il nostro protagonista. Solomon politico vive nel “noumeno”, la realtà concettuale, la media di tutte le manifestazioni del fenomeno.

noumeno 2 altra tavolaIl primo volume racconta dei giochi di potere che ruotano intorno a Solomon, tanto nel fenomeno quanto nel noumeno. Gli interessi di Erika Bonn nel mantenimento dell’equilibrio politico, il conflitto invisibile con il senatore Salazar, lo sponsor delle Green Industries, creatrici dell’ancora misterioso QR, un oggetto in grado di elaborare un quantitativo enorme di informazioni basandosi sulle più raffinate teorie quantistiche. È qui che si nasconde la chiave interpretativa di Noumeno? Il fluttuante assistente elettronico è in grado di combinare dati provenienti dalle diverse percezioni della realtà per elaborare accurati scenari probabilistici? Sembra ancora presto per una risposta definitiva…

LO STRANIERO

noumeno 2 tavolaRiprendendo il titolo del celebre romanzo di Camus, L’étranger, Lucio Staiano e Giulio Rincione continuano a raccontare la storia di Solomon, ormai in balia degli eventi dopo il critico finale del primo volume e l’altrettanto scioccante inizio del nuovo. Senza scendere nei particolari della trama, per non rovinare la lettura a chi dovesse ancora avvicinarsi alla serie Shockdom, vi basti sapere che dalle atmosfere politiche e tutto sommato pacate de La cena degli accordi si passa a un’ambientazione decisamente più tesa e dalle tinte gialle. Nuovi e misteriosi volti si aggiungono alle schiere di personaggi, il burattinaio già presente nel primo volume continua impassibile a osservare ogni movimento di Solomon e nuovi ma ancora insufficienti indizi vengono seminati per condurre il lettore verso la soluzione del mistero, che inevitabilmente vedrà come chiave di volta il rapporto tra fenomeno e noumeno.

Giulio Rincione, dal canto suo, continua a stupire con effetti speciali. A dimostrazione dell’ottimo percorso artistico intrapreso da Batawp ci sono i suoi costanti e innumerevoli impegni: il #ducktober e i suoi Paperi virali, il suo personalissimo Paranoiæ e i progetti più o meno segreti con il collettivo Pee Show, senza contare il suo costante impegno in occasione di fiere e manifestazioni e, ovviamente Noumeno. Naturalmente, ne L’étranger Rincione mantiene il codice cromatico, il proprio tratto sporco e lo stile utilizzato nel precedente volume, elementi indispensabili per  far sentire il lettore a suo agio in ogni buon fumetto seriale che si rispetti.

IN CONCLUSIONE

noumeno 2Una storia intrigante che continua a distinguersi non solo nel catalogo Shockdom, ma in generale nel panorama italiano. L’edizione in spillato non è pensata per i collezionisti compulsivi, ma aiuta a mantenere il rapporto quantità/prezzo il più vantaggioso possibile. E poi, diciamocelo, lo spillato sarà sempre il formato ideale per una storia a fumetti seriale. Rispetto a La cena degli accordi, inoltre, questo secondo spillato mostra una cura editoriale se non perfetta, assolutamente superiore. Se proprio vogliamo impegnarci a trovare un difetto al thriller quantistico di Staiano e Rincione, potremmo fare accenno all’attesa eccessiva intercorsa tra il primo volumetto e il secondo, un anno secco. Come detto, però, gli autori sono sommersi da una mole di lavoro che evidentemente non permette di fare di meglio.
Forse, un giorno, a saga terminata, potremo godere appieno dell’intricata struttura narrativa di Noumeno in un unico volume, chissà!


NOUMENO N.2 – L’ETRANGER
La cena degli accordi. Noumeno: 1
Paranoiae
Benvenuti a Lalaland: 1
666. Il male dentro

C4 MATITE:

Marzio Petrolo

Appassionato e lettore di fumetti da più di un decennio. Affamato di fumetti intelligenti, bizzarri, magici, ermetici o almeno esoterici. Debitore a vita di Neil Gaiman e della sua prosa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.