Recensione: Orfani: Nuovo mondo #11 – Hardcore

Orfani: Nuovo mondo #11 banner

Editore Sergio Bonelli Editore
Autori Roberto Recchioni (soggetto e sceneggiatura), Giancarlo Olivares (disegni), Matteo De Longis (copertina) e Giovanna Niro (colori)
Prima pubblicazione Agosto 2016
Prima edizione italiana Agosto 2016
Formato 17 x 21,3 cm
Numero pagine 98
Prezzo 4,50 euro

Siamo liberi… Siamo pericolosi… Siamo arrabbiati.
-da Orfani: Nuovo mondo #11

HARD(E)CORE

nuovo mondo coverEsattamente come i penultimi numeri delle passate stagioni di Orfani il titolo di quest’albo è rappresentato da un genere musicale. Dopo Rock ‘n’ Roll e Death Metal continuiamo l’escalation di cattiveria (musicale e non) arrivando all’Hardcore. Quest’albo sarà coerente con la copertina che lo presenta: la splendida illustrazione realizzata da Matteo De Longis è una citazione del celeberrimo quadro di Delacroix La Libertà che guida il popolo. Rosa a capo dei clandestini rappresenta la libertà in ogni suo aspetto più puro e violento.
A livello di trama questo albo è riassumibile in una parola: BOTTE. Il gruppo di prigionieri sta continuando il disperato tentativo di fuga dalla prigione per arrivare a bussare ai piani alti. Nuovo Mondo forse è la stagione dove si è vista più azione in assoluto, forse per questo manca quel pugno nello stomaco che è stato tipico dei fuochi d’artificio esplosi negli ultimi numeri di Orfani e Ringo. Abituati all’azione e alla violenza più cruda sulla lunga quest’albo stupisce forse meno degli altri a livello di trama. Naturalmente non mancheranno delle chicche che fomenteranno i lettori nell’attesa dell’ultimo numero di stagione, tuttavia personalmente quest’albo mi ha lasciato più tiepido del solito.

tav1UNA GIOIA PER GLI OCCHI

Ciò su cui non si può proprio discutere è la qualità dei disegni: Giancarlo Olivares coadiuvato dai colori di Giovanna Niro confeziona un albo visivamente splendido. Olivares sfoggia una cifra stilistica davvero eccezionale: i volti sono molto espressivi e le esplosioni e gli spari sono resi talmente bene che mentre leggerete l’albo quasi sentirete i botti. Anche i colori fanno dannatamente bene il loro lavoro, Giovanna Niro illumina questo albo conferendogli vita propria. Un paio di tavole a pagina intera valgono da sole il prezzo dell’albo.

ASPETTANDO LA RESA DEI CONTI

tav2Quest’albo rappresenta sicuramente una fase di transizione (come gran parte di questa stagione) verso la resa dei conti finale che ci auguriamo arrivi nel prossimo albo. La scelta di sterminare il cast dei personaggi durante l’evolversi della storia è sicuramente è d’impatto, ma a lungo termine rischia d’intiepidire i lettori nei loro confronti. Parlando sempre a livello personale, Rosa e la squadra di clandestini in cerca di una vita migliore  non è riuscita ad entrarmi nel cuore come Ringo e i suoi compagni d’origine nemmeno ad un passo dal finale. Mi sento comunque di consigliare questo fumetto e questa serie perché fa parte di un qualcosa di maestoso e totalmente degno di rispetto. Il conto alla rovescia è iniziato e tra un mese sapremo chi la spunterà sopravvivendo abbastanza a lungo per raccontarsi nelle prossime stagioni… La rivoluzione continua!


Orfani 1. Piccoli spaventati guerrieri
Alba di guerra. Ringo. Orfani: 1
Lampi di futuro. Ringo. Orfani: 2
Notti di caccia. Ringo. Orfani: 3
Ringo. Orfani: 4




LA NOSTRA PAGELLA: 6/10



Jacopo Cerretti

Classe '90, cresciuto a pane (tanto) e comics con approccio disinteressato, negli ultimi 3 anni ho sviluppato un vero e proprio amore per il fumetto grazie in primis all'indagatore dell'incubo, i colleghi di casa Bonelli e alle poesie grafiche di Gipi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.