Recensione: Paranoid Boyd #2 – Il lupo sulla soglia

Editore Edizioni Inkiostro
Autori Andrea Cavaletto (testi), Matteo Pirocco (disegni prima parte) ed Enrico Carnevale (disegni seconda parte)
Prima pubblicazione Gennaio 2015
Prima edizione italiana Gennaio 2015
Formato 17 x 24 cm
Numero pagine 32 in bianco e nero

Prezzo 4,00 euro

Il tempo stringe, ma il Signore ci ascolta…
– da Paranoid Boyd

I MOSTRI NON SI PLACANO

Paranoid Boyd 2Il secondo numero di Paranoid Boyd è, come il precedente albo, diviso in due storie.

La prima, dal titolo Il lupo sulla soglia, racconta l’ansia di una famiglia benestante che è pronta a tutto pur di riabbracciare il figlio scappato di casa. Il ragazzino, con evidenti problemi, è finito in una brutta situazione e William Boyd, il protagonista, cerca invano di aiutarlo.

La seconda storia, intitolata Gli schernitori dell’ultimo giorno, si focalizza sul rapporto tra William e la moglie Alison, ormai ridotto ai mini termini a causa della malattia della figlia. Il fattore comune delle due storie è il tormentato passato del protagonista, un’ansia crescente che sale e sfocia nelle ultime pagine dell’albo.

LA TENSIONE

Paranoid Boyd 2 2Andrea Cavaletto, creatore e sceneggiatore della serie, riesce a creare uno stato di tensione che si insinua nella testa del lettore dalla prima pagina fino alla fine dell’albo. Matteo Pirocco, illustratore della prima parte del volume intitolata Il lupo sulla soglia, ha iniziato a disegnare con tonalità chiare e dettagli essenziali. Pian piano che la storia inizia a evolversi, ha deciso di incupire e arricchire di particolari ogni singola vignetta seguendo alla perfezione il susseguirsi del mix di ansia e tensione generata dallo sceneggiatore.

Enrico Carnevale, disegnatore della seconda storia del volume dal titolo Gli schernitori dell’ultimo giorno, è partito in medias res. Fin da subito inizia a prevalere il nero e la paura, soprattutto dell’ignoto, cresce fino al termine dell’albo. Complici la pioggia e l’evoluzione della trama, questa seconda parte risulta più movimentata: dopo la prima parte dove i dialoghi la fanno da padrone, inizia una carrellata di tavole splatter che non risparmiano nessun dettaglio.

CONCLUSIONI

Anche il secondo numero della serie risulta un albo piacevole da leggere per gli amanti dello splatter e delle storie tormentate. Dopo il numero zero, più un teaser che un vero e proprio albo, e il primo volume, continuano le paranoie di William Boyd che sembrano non fermarsi mai. Ogni appuntamento con la serie svela sempre più segreti e ansie mettendo veramente molta carne al fuoco.

Paranoid Boyd 2 1

Finendo di leggere questo albo, grazie anche alla scena finale, si desidera soltanto scoprire il seguito della storia. Gli autori hanno creato un bel prodotto: i primi numeri meritano veramente di essere letti. Che dire… Attendiamo fiduciosi il terzo volume perché l’hype che riesce a creare Paranoyd Boyd invoglia il lettore a divorare questo fumetto.

No, ti prego… La polizia no…


Il lupo sulla soglia. Paranoid Boyd: 2
Sulle scogliere della rovina. Paranoid Boyd: 1
La follia di Tom. La iena: 1
Melissa Syndrome. One shock: 1
Black death: 1



LA NOSTRA PAGELLA: 7.3/10



Marco Rubertelli

Appassionato di fumetti e informatica. Dopo essere stato un fedele abbonato a Topolino per anni, un giorno, per caso, legge l'albo #224 di Dylan Dog, Sul filo dei ricordi, e inizia a leggere tutta la serie. Presto l'interesse si estende a qualunque tipo di fumetto, soprattutto graphic novel. Nel novembre 2013 fonda insieme all'amico Nicholas il portale C4 Comic.

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. 18 febbraio 2016

    […] Qui la nostra recensione […]

  2. 7 marzo 2016

    […] PARANOYD BOYD #2 IL LUPO SULLA SOGLIA di Andrea Cavaletto, Enrico Carnevale e Matteo Pirocco Editore: Edizioni Inkiostro Formato: 17×24 cm, 32 pagine in b/n ISBN: 9788899413187 Prezzo: 4,00 euro La nostra recensione […]

  3. 17 marzo 2016

    […] cerchio si stringe. Il primo ciclo narrativo di Paranoid Boyd si chiude con un finale che, siamo certi, non vi lascerà indifferenti. Scopriremo la sorte di […]

  4. 7 ottobre 2016

    […] piccola editoria, nel 2015 esordisce e collabora come disegnatore per la serie “Paranoid Boyd” (volume 2 e volume 4), edita da Edizioni […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.