Recensione: Patience

3ecf7f68-ca3f-4adf-83e7-a4fac3424288

Editore Bao Publishing
Autori Daniel Clowes
Prima pubblicazione 2016
Prima edizione italiana 2016
Formato Cartonato 19 x 25
Numero pagine 180
Prezzo 25,00

– Ehi, amico, se potessi tornare indietro nel tempo e sparare alla mamma di Hitler, lo faresti vero?
– Huh?
– La mamma di Hitler. Non spareresti in faccia a quella stronza, se potessi?

QUANDO L’AMORE SPINGE AI CONFINI DELLA REALTÀ…

page_2Il viaggio spazio-temporale è una delle teorie fisico-quantistiche ad aver catalizzato l’attenzione della scienza. Studiosi del calibro di Marlan Scully, Ljiung Wan, Ronald Mallett ed un precursore del calibro di Albert Einstein, con la sua teoria della relatività, si sono avvicendati tra esperimenti e computazioni di fisica teorica per cercare di spiegare questo fenomeno e trovarne un’applicazione nella nostra realtà, senza però essere giunti ancora ad una risposta soddisfacente. Questo fenomeno ha però anche ispirato diverse creazioni nella cultura pop, come film del calibro di Ritorno al Futuro, Terminator e i recenti ed intricatissimi Predestination e Insterstellar.

…ED OLTRE I NOSTRI LIMITI

Proprio da questa possibilità, che potrebbe riservare risvolti tragici, parte la narrazione dell’ultimo lavoro di Daniel Clowes (David Boring, Ghost World, Wilson), edito nel nostro paese in un bel volume cartonato da Bao Publishing. Il nostro protagonista Jack, come tanti, vive di lavori saltuari e continue bugie dette alla sua compagna. Una notizia però sta per sconvolgere letteralmente il suo futuro e la sua relazione, l’inaspettato arrivo di un bambino. Questo spingerà il ragazzo a rivalutare la sua situazione e mettere in chiaro alcuni concetti con la donna della sua vita. Quando sembra pronto a prendersi le sue responsabilità il destino è pronto a sferrargli un durissimo colpo, tornando a casa ritrova la sua Patience riversa sul pavimento brutalmente assassinata.

Patience-24

Patience 1Per scoprire la verità, spinto dall’amore e da un forte senso di vendetta, Jack sarà capace di spingere se stesso oltre i propri limiti fisici e mentali. Dapprima cercherà di investigare su questo omicidio, arrivando ad invecchiare dietro a indizi e piste senza sbocchi ed in seguito a viaggiare nel tempo (da sottolineare l’originalità del marchingegno, ben lontano dalla classica “macchina”). Da questo momento l’indagine si sposta nel passato della ragazza, alla ricerca del probabile colpevole. Da questo momento la narrazione si avvicina con un climax narrativo ad un finale esplosivo, nell’intermezzo ci sarà spazio per una dicotomia tra l’impatto con la dura vita reale e gli elementi grotteschi che hanno da sempre contraddistinto la poetica di Clowes.

LA SCIENZA SECONDO DANIEL CLOWES

Tra strane armi, personaggi surreali e architetture futuristiche, l’autore di Chicago ha anche spazio per sfoderare una vera e propria esplosione di colori e cultura pop. Alcuni dei fan avranno riconosciuto sicuramente autocitazioni, una abbastanza chiara riguardo a The Death Ray. La lettura scorre in maniera piuttosto lineare e cadremo e ci rialzeremo in continuazione al fianco di Jack, curiosi di sapere cosa lo attende e cosa sarà disposto a fare per superare il prossimo ostacolo. Un’altra grande prova di un artista che è fuori dai radar della grande distribuzione ma che meriterebbe di sicuro un posto nell’Olimpo della Nona Arte.


Patience
Come quando eravamo piccoli
Luna meccanica. Descender: 2
Disperso. Ei8th
Love addict. Confessioni di un seduttore seriale




LA NOSTRA PAGELLA: 7.2/10



Pietro Badiali

Nato e cresciuto con Batman-The Animated Series ed i film di Tim Burton mi approccio ai fumetti anche grazie ai supereroi. Alla 150esima resurrezione decido di lanciarmi anche in altri campi. Ora sono un onnivoro: manga, graphic novel, BD, comics...l'importante è la qualità.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 15 novembre 2016

    […] e Daniel Clowes, quest’ultimo grande fumettista è un genio dall’allucinante romanticismo. In Patience, ultima e più lunga opera della sua carriera, narra le gesta di una sorta di Terminator sotto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.