Recensione: Qui

Editore Rizzoli Lizard
Autori Richard McGuire
Prima pubblicazione 2015
Prima edizione italiana 2015
Formato 24×17 cm, cartonato
Numero pagine 304

Prezzo 25,00 euro

HIC ET…

Qui.
Un luogo, diverso tanto nel tempo quanto nella percezione soggettiva che se ne ha. Il qui di ciascuno di noi è in continuo cambiamento, ma che cosa significherebbe poter vedere un luogo, un determinato “qui“, balzando avanti e indietro nel tempo, dalla preistoria al futuro passando per innumerevoli momenti intermedi?

NUNC… TUNC… NUNC…

Richard McGuire piazza per noi una telecamera e ci mostra tutto ciò che essa inquadra nel corso dei millenni, senza alcun senso cronologico. hereE allora ecco una barzelletta raccontata su un divano piazzato proprio dove migliaia di anni prima riposava una palude, un bisonte che giace esattamente davanti a quel camino dove nel Novecento un gruppetto di bambini gioca a Twister.
Cambiano le mode, i popoli, i costumi. Cambiano le case, le persone, i codici di comunicazione. Ciò che rimane è il luogo, sempre il medesimo, prono di fronte alle opere umane fino a che la natura non decide che è giunto il momento di tornare a prendere il sopravvento. Le forme di vita si alternano e, in uno spicchio di storia insignificante a livello meramente numerico ma emotivamente straripante, prospera l’essere umano.


QUANDO FINISCE CIÒ CHE NON HA INIZIO?

quiRizzoli porta in Italia un’opera con una carica emotiva fortissima, ad oggi un unicum nella storia del fumetto, dove McGuire dà vita a qualcosa di mai visto che inevitabilmente ispirerà gli autori a venire. Aprendo questo libro non troverete alcun tipo di gabbia, né uno schema di narrazione lineare con un inizio o una fine: con una serie ininterrotta di doppie splash page, l’autore vi porterà dietro a un obiettivo dal quale potrete osservare squarci della storia di un luogo. Perché, indipendentemente dalla determinazione temporale, tutto è successo Qui.


Qui
Seconds
Habibi
La minaccia del grande buio. La compagnia della forca
I guardiani del Louvre



LA NOSTRA PAGELLA: 9.3/10



Nicholas Venè

Leggo, scrivo, gioco, guardo, commento. Osservo e prendo appunti, provando a fare cose.

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. 28 novembre 2016

    […] era già stato ospite nel 2015 a Spazio 32 per presentare il suo graphic novel di culto Qui, vincitore, tra gli altri, del Prix d’Or al festival internazionale del fumetto di […]

  2. 1 dicembre 2016

    […] uno degli autori che si sono messi più in risalto negli ultimi mesi: merito del suo volume Qui, edito in Italia da Rizzoli Lizard, grazie al quale ha ricevuto diversi riconoscimenti tra cui […]

  3. 1 dicembre 2016

    […] con l’ausilio di una presentazione proiettata, qualche pagina del graphic novel precedente, Qui. Il volume racconta uno spazio nel corso del tempo, mostra una sola stanza come oggetto […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.