Recensione: Diabolik – Nero su nero #1 – La polizia non indaga

Editore RCS media group – edizione speciale Corriere della Sera e Gazzetta dello Sport
Autori Fabio Licari (Supervisore editoriale) Gianni Bono (curatore) Mario Gomboli , Patricia Martinelli, Angela e Luciana Giussani (sceneggiatura) Giancarlo Tenenti, Mario Cubbino, Sergio Zaniboni, Franco Paludetti e Brenno Fiumali (disegni e chine)
Prima pubblicazione luglio 2014
Prima edizione italiana luglio 2014
Formato 14,2×19,9 cm, softcover con alette di vernice opaca con serigrafia lucida.
Numero pagine 256 pagine a 2 colori (nero e rosso)

Prezzo € 6.99 – (Gazzetta store.it)

Un’accattivante ricognizione tra casi di “nera” clamorosi e memorabili avventure “diabolike”
(estratto dalla presentazione della collana)

IL MALE VINCE, SEMPRE!

rcs_logoDiabolik, un uomo il cui unico scopo è quello di arrivare al suo bottino, senza compromessi o remore morali., che si tratti di veleni, spade e pugnali, siero della verità, colpi di arti marziali, o semplice charme da gentiluomo. La nuova collana Diabolik – Nero su Nero ripresenta le storie più famose del Re del Terrore, tentando di legarle ai casi più eclatanti della cronaca nera italiana.  Il volume di cui parliamo è l’attacco della serie, il numero #1 dal titolo La Polizia Non Indaga, e come dice il titolo, tratta di poliziotti corrotti. In particolare il fatto di cronaca che fa da fil rouge a tutto il volume sono le scorrerie della Banda della Uno bianca, formata a metà degli anni ottanta dai fratelli Savi, poliziotti in servizio presso la Questura di Bologna.

…Diabolik! Punta alla consegna, è chiaro. Ma prenderemo mille precauzioni
(Vogler)

NERO SU NERO 1 - COVER CAPO D'ACCUSA OMICIDIO

STORIE PARALLELE

Due sono i racconti che vengono proposti, nel primo “Capo d’accusa: omicidio” (aprile 1998), sceneggiato da Mario Gomboli e Patricia Martinelli e disegnato da Giancarlo Tenenti e Mario Cubbino,  Ginko viene incastrato dal corrotto ispettore Kurz, implicato in un traffico di droga e diamanti. Ma stavolta l’ispettore sarà Diaboliko, e si tirerà fuori dai guai, anche se ovviamente i diamanti andranno a far parte della collezione privata dell’uomo in calzamaglia nera.  Il secondo racconto è ancora più emblematico e si intitola “Complice un poliziotto” (dicembre 1985), sceneggiato dalle mamme di Diabolik, le sorelle Angela e Luciana Giussani e disegnato da Sergio Zaniboni, Franco Paludetti e Brenno Fiumali. Armando Wiser è un uomo d’affari rovinato da cattivi investimenti, che organizza una rapina ad un furgone blindato. Fra i suoi complici c’è l’agente Holden della scorta. Tutto va bene fino a che l’amore non ci mette lo zampino e Diabolik il pugnale, ma cinquanta miliardi (di lire, bei tempi – ndr) sono troppi per essere ignorati.  Il volume viene concluso con un’estratto da una terza storia, intitolata “Fuga dal Rifugio” (gennaio 1984), della quale viene proposto un estratto. Dulcis in fundo la bellissima la copertina realizzata da Gabriele Dell’Osso, se non fosse che come tutte le storie diaboliche , anche questa collana non ce la racconta giusta.

…Non hai salvato Paolo, hai salvato me! – Diabolik!
(dialogo – Diabolik e Flora)

DI CHE PARLIAMO?

NERO SU NERO 1 - COVER COMPLICE UN POLIZIOTTOAnche se Gianni Bono, uno che scrive di fumetti dal 1967  e che probabilmente è uno dei massimi studiosi del fumetto in Italia, rappresenta una garanzia per quanto riguarda la qualità generale della collana, complessivamente sembra di essere di fronte più ad una operazione commerciale di grosso respiro piuttosto che ad una novità. Le oltre 100 azioni effettuate fra Emilia e Marche e le ventiquattro vittime rimaste sull’asfalto ad opera dei fratelli Savi, poliziotti diventati ladri e spietati assassini, ebbero un impatto enorme sull’opinione pubblica e sulla politica italiana. Addirittura a causa delle loro efferatezze, culminate con l’agguato e l’assassinio di tre giovanissimi Carabinieri al quartiere Pilastro di Bologna, si pensò ad una recrudescenza del terrorismo nel paese. Sfortunatamente nel volume queste circostanze vengono semplicemente citate in maniera sbrigativa, facendo pensare che comunque la cronaca nera reale, sia stata utilizzata più come pretesto per ristampare vecchi albi di Diabolik piuttosto che essere parte integrante di una nuova pubblicazione. Per quanto riguarda disegni e storie, ogni parola è superflua: abbiamo a che fare con alcuni dei mostri sacri del fumetto italiano come Tenenti, Paludetti e Fiumali, che danno forma alle storie anche delle sorelle Giussani e non solo. Non essendo un esperto, mi sono avvicinato alle storie con curiosità ed ho trovato un disegno classico caratterizzato da visi molto espressivi a integrare due storie sorprendentemente complesse per le poche pagine in cui sono limitate, ma perfettamente comprensibili e chiare nel loro svolgersi. Una lettura piacevole che impegna poco e ti lascia soddisfatto.

IN CONCLUSIONE

NERO SU NERO 1 - JAGUAR ELa prima impressione che si ha leggendo Diabolik – Nero su Nero è che RCS abbia deciso di sfruttare il grande successo commerciale ottenuto dalla precedente collana Diabolik – Le origini del mito, per riproporre  un classico, ottenendone  un considerevolissimo ritorno economico. Sarebbe tutto legittimo se al costo di quasi sette euro non ci fosse  proposta la semplice ed integrale  ristampa di due albi “a tema”, scelti fra le innumerevoli storie pubblicate in 52 anni di esistenza. Anche il tentativo attualizzare le avventure del fumetto collegandole  ai fatti della cronaca nera reali, è stato liquidato con 3 pagine di cronaca dei fatti pura e semplice, con minimi accenni alle implicazioni reali, condite da tante foto di prime pagine della cronaca dell’epoca. Troppo poco rispetto a quanto promesso dal titolo e dalla presentazione della collana.

NERO SU NERO 1 - OCCHI

Il costo del volume in edicola è di € 6.99, ma per chiunque fosse interessato è già possibile prenotare la collana completa in 50 volumi nel Gazzetta Store – Gazzetta dello Sport al costo di € 340.00 (con un risparmio di ben € 9.50 rispetto all’acquisto delle singole uscite). Un oggetto che può fare compagnia alla vostra collezione di Diabolik, o una costosa selezione di racconti del Re del Terrore per neofiti che preferiscono non mettersi alla ricerca dei numeri originali.  Chi non rientrasse nelle categorie appena indicate, ha prodotti migliori dove investire il proprio sudato denaro.


DIABOLIK NERO SU NERO #1 LA POLIZIA NON INDAGA
DIABOLIK NERO SU NERO #6 BREAKING NEWS
DIABOLIK NERO SU NERO #7 SFILATE DI SANGUE
DIABOLIK ‘Le Origini del Mito’ Card Collection
Diabolik Statua Figure 3D

C4 MATITE:

Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.