Recensione: Millenium cosmo – serie verde

Editore Editoriale Cosmo
Autori Richard B. Nolane e Francois Miville-Deschenes
Prima pubblicazione 27 dicembre 2013
Prima edizione italiana 27 dicembre 2013
Formato 16 x 21, bianco e nero, brossurato
Numero pagine 112

Prezzo

Esseri d’altri mondi cospirano da secoli sulla Terra e architettano l’estinzione del genere umano entro l’anno mille…

Millenniu-pagina-1

Conosciuta in patria come Millenaire, la BD di Richard B. Nolane cesellata da Francois Miville-Deschenes è una delle cose più interessanti lette in quest’inizio anno. Immaginate le atmosfere di X-Files o i vaneggiamenti rettiliani di un David Icke inseriti in un ambientazione vicina a quello de “Il nome della rosa” di Umberto Eco ed avrete un idea di quello che vi ha proposto Cosmo sulla “serie verde”.

Un impossibile libro di storia

Raedwald il sassone è un character interessante, il mercante di reliquie religiose,  accompagnato dalla sua “pericolosissima” fede e dal gigantesco energumeno Arnulf, si trova invischiato in missioni pericolose per conto di vari religiosi e nobili. Nelle  saga incontrerà: silfidi, alieni provvisti di tecnologia evoluta in un mondo ancora avvolto dalle tenebre, changeling, esseri demoniaci mutaforma di cui ancora non si conoscono le vere intenzioni , streghe , perseguitate dalla chiesa ma che in realtà spesso sono generose guaritrici, un papa vampiro e mostruosi ghoul usati come macchine da guerra.lancement-tome-5-450x330
Durante le sue peripezie Raedwald s’imbatte nelle forme generose e combattive dell’avventuriera Rowena che non mancherà di fare stragi di cuori tra i lettori. Il background curatissimo, le dettagliate e precise ambientazioni di Miville-Deschenes rendono questa fumetto un acquisto consigliato. L’unica pecca è che la solita riduzione delle tavole  in formato Bonelli questa volta penalizza un po’ troppo l’opera ed a volte diventa faticoso proseguire nella lettura.

pl27-case-5-cray1



LA NOSTRA PAGELLA: 8/10



Salvatore Giordano

Nato nel tepore siculo per colpa dei dindi si trasferì nella gelida pianura padana. La madre racconta che le sue prime parole furono "Qui, Quo, Qua". Legge fumetti da sempre ed in 42 anni ha accumulato una quantità tale di giornalini che si sente un pò responsabile del riscaldamento globale. Nipote adottivo di Nonna Abelarda, gestisce dal 2008 il glorioso blog sui fumetti vintage "Retronika" .

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.