Recensione: Revival volume #2 – Vivi come ti pare

Editore Saldapress
Autori Tim Seeley e Mike Norton
Prima pubblicazione 2013
Prima edizione italiana Luglio 2015
Formato brossura
Numero pagine 144 pagine, a colori

Prezzo 14,90 euro

…Da giornalista con trentadue anni d’esperienza,
è insolito per me dover ritrovare la calma prima di fare un annuncio…
i morti sono tornati in vita.

– da “Revival”

SUPERNATURAL NOIR

Dopo le buone impressioni del primo volume – qui trovate la nostra recensione – non vedevamo l’ora che uscisse Revival Volume Due: Vivi Come Ti pare, la serie targata Saldapress creata da Tim Seeley e Mike Norton, che mischia gli elementi noir alle serie crime moderne, con l’aggiunta di ambientazioni e tematiche soprannaturali che arricchiscono la vicenda.

LA STORIA DECOLLA

revival 33Nel primo volume ci troviamo nel Wisconsin, precisamente nella contea di Marathon, tra la città di Wasau e il piccolo villaggio di Rothshild. I morti tornano in vita, non come temibili e affamati zombie, ma riprendono il loro posto nella società. L’agente Dana Cypress viene incaricata da suo padre, lo sceriffo di Wausau, di occuparsi della Squadra Gestione Cittadini Risorti. revival 22Durante le sue investigazioni, viene a sapere che anche sua sorella Emme è risorta dopo che qualcuno l’ha uccisa, ma la ragazza non ricorda chi e chiede a Dana di aiutarla a scoprirlo.  Nella contea si aggira anche la giornalista May Tao, che scoprirà la presenza di uno strano essere che si aggira nei boschi.

revivalIn questo secondo volume la neve che cade si fa più intensa, come si intensificano le indagini ufficiali dell’agente Cypress e quelle private della giornalista Tao. La situazione però inizia a complicarsi anche dal punto di vista politico: infatti, la stampa è venuta a sapere di quello che sta succedendo, le pressioni sul sindaco aumentano, riflettendosi necessariamente sullo sceriffo e quindi sulle indagini. La trama si arricchisce così di ulteriori elementi che fanno decollare la storia.

STILE CINEMATOGRAFICO

revival 44Se già nel primo volume si poteva apprezzare la struttura narrativa ideata da Seeley, in questo “Vivi come ti pare” abbiamo la conferma di trovarci di fronte ad una ottima sceneggiatura che, nonostante sia molto ricca e complessa, riesce a coinvolgere il lettore. Regalandoci anche uno stile dal respiro cinematografico che personalmente apprezzo molto. Si confermano di ottimo livello anche i disegni di Mike Norton, che con il suo stile realistico e particolareggiato si sposa perfettamente con la scrittura alla Hollywood di Seeley.

UNA SERIE CHE APPASSIONA E DIVERTE

Con il volume uno ci auguravamo una conferma della potenzialità di questa serie, adesso possiamo dire che il volume due si è dimostrato all’altezza. La coppia Seeley e Norton è riuscita a trasportare su carta tutti gli elementi delle serie televisive di successo, senza tralasciare gli aspetti importanti che un graphic novel deve comunque avere. Un mix perfetto tra entertainment televisivo di gusto e il mondo dei comics, per una serie che appassiona e diverte.


Revival: 2
Sei tra amici. Revival: 1
Destini peggiori della morte. Nowhere men vol. 1A
Flora e fauna. Manifest Destiny: 1
Dead body road: 1

C4 MATITE:

Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.