Recensione: Seizon Life

9788891254092

Editore Kodansha (Giappone)
Autori Nobuyuki Fukumoto (storia) e Kaiji Kawaguchi (disegni)
Prima pubblicazione 1999
Prima edizione italiana 2014 Planet Manga
Formato 18 x 13,2 cm
Numero pagine 208
Prezzo 6,50 euro

Non si deve mai sottovalutare la potenza del sole… Anche quando è giunta la sera.

LA MISURA DI UNA VITA

seizon_life_v2_056_057Gli anni sono solo una comodità che adottiamo per avere un indizio sulla misura della vita di qualcuno, ma sono le emozioni, i sentimenti che  definiscono la densità di quel tempo arricchendone o impoverendone il significato. Così anche un soffio di esistenza può diventare un valore enorme se riempito dal senso di una causa giusta. Accade proprio questo a Takeda, malato allo stadio terminale, esattamente come la moglie, scomparsa solo pochi anni prima. Lui è un uomo di successo, rispettato e tranquillo a sufficienza per condurre una vita dignitosa, se solo il destino non si fosse accanito inveendo contro la sua piccola esistenza. Rassegnato alla morte decide si accelerare il moto naturale togliendosi la vita, ma il ritrovamento del corpo della figlia scomparsa quasi quindici anni prima gli riportano alla mente quella porzione di esistenza insoluta che adesso grida furiosamente giustizia. Rassegnate le dimissioni e raccolte le ultime energie parte alla ricerca di quei pochi segnali che ancora la ragazza ha lasciato nel mondo, lottando contro la giustizia, che prevede la prescrizione del reato trascorsi i quindici anni dalla denuncia di scomparsa. La polizia pare non avere idee in merito, opponendo una blanda rassegnazione e credendo oramai impossibile da decifrare l’orrendo crimine. Le ricerche non saranno solo un susseguirsi di insperati ritrovamenti, ma piuttosto l’occasione di rivisitare quella parte di vita dove la figura di padre è stata meno convincente, dove il rapporto familiare si è interrotto e l’incomunicabilità si è fatta strada fino allo sconvolgimento di ogni tipo di contatto. Saranno lacrime amare quelle che condizionano la parte centrale di questo serrato racconto; lacrime di dolore autentico, di smarrimento e impotenza per finire con le più classiche di svuotamento.

TRE PASSI VERSO LA FINE

Seizon Life” è un manga che si consuma nel giro di tre soli numeri, una storia asciutta, diretta, che non ama perdere tempo inutile. La coppia di autori cc si amalgama alla perfezione, producendo un impianto narrativo scorrevole e scevro di inutili orpelli. La parte grafica supporta molto bene il dipanarsi delle vicende attraverso un convincente segno, pulito e ricco allo stesso tempo, ammiccante al miglior Urasawa.  I toni sono quelli di un vero e proprio giallo, dove gli indizi sono la pista segreta da svelare poco per volta; non mancano naturalmente i colpi di scena o i ribaltone che mettono in discussione quanto si è creduto per un lungo tratto della storia. Gli elementi sono tutti al loro posto, il meccanismo funziona discretamente bene, solo nella parte finale si avverte una leggera forzatura, atteggiamento funzionale alla credibilità assoluta dei comportamenti. Panini confeziona il tutto in tre avvincenti volumi molto curati, accattivanti le copertine a colori in stile acquerellato, divertente il retro della sovracopertina che mette in evidenza il protagonista Takeda, ogni volta sempre più vicino come se si compiesse una zoommata su di lui elevandosi dall’ignara folla.

part1.seizon_life_v1_000


Seizon life: 1
Seizon life: 2
Seizon life: 3
Kokuhaku. Confession
L’attacco dei giganti: 1




LA NOSTRA PAGELLA: 7.2/10



Riccardo Lucchesi

Tutto ha avuto inizio un giorno del 1988; ho comprato il numero 18 di Dylan Dog, Cagliostro! e non ho più smesso. Dylan ancora si trascina stanca, ma nel frattempo mi sono lasciato prendere la mano e ho invaso casa/e, non solo di fumetti ma ci ho messo un po' di sogni, di ricordi, di momenti, insomma ho misurato la mia vita tra pubblicazioni settimanali e mensili. E ora sono qua a scriverne per ricordarmi che ho fatto semplicemente la cosa giusta

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.