Recensione: Sheltered – Prima dell’apocalisse vol. #2

sheltered

Editore Saldapress
Autori Ed Brisson e Johnnie Christmas
Prima pubblicazione USA 2014
Prima edizione italiana 2015
Formato brossura
Numero pagine 128 a colori
Prezzo 14,90 euro

È il sogno di ogni survivalista!
questa è gente che non scherza.
Un campo caravan pronto per l’armageddon!
– da Sheltered vol. #2

VITA DA PREPPER

Survivalisti, noti anche come Prepper, sono gruppi di persone che si preparano attivamente per minacce future di ordine naturale, sociale o politico che potrebbero portare al crollo del mondo come lo conosciamo adesso, il temuto giorno del giudizio. Proprio uno di questi gruppi è il protagonista della serie Sheltered – Prima dell’apocalisse, ideata e disegnata da Ed Brisson e Johnnie Christmas per Image Comics, edita in Italia da Saldapress. Una serie composta da 3 volumi, del primo trovate la nostra recensione qui, dove la tematica della sopravvivenza mette a nudo la vera natura degli esseri umani di qualsiasi età.

LA STORIA ENTRA NEL VIVO

sheltered 2I giovani abitanti di Safe Haven sono ormai in un delicato momento di stallo. Dopo aver massacrato i propri genitori, per garantirsi le risorse necessarie a prepararsi all’apocalisse imminente, la tensione sembra ormai salire alle stelle. Il precario equilibrio su cui si regge la posizione di leader di Lucas sembra vacillare, ma i colpi di scena e i tradimenti sono dietro l’angolo. D’altronde l’uomo, come qualsiasi bestia, se messa alle strette diventa pericolosa. A Safe Haven tutti si sentono in trappola e tutti quindi sono pronti a mostrare i denti.

sheltered 3Nel primo numero la storia di Ed Brisson mi aveva incuriosito grazie ad una vicenda originale in cui venivano gettate le basi per un’ottima trama. In questo secondo numero le buone premesse vengono confermate a pieno, le pagine scorrono che è un piacere, preparandoci per il prossimo volume dove ci attende, speriamo, il gran finale. Come nel primo volume i disegni di Johnnie Christmas sono caratterizzati da uno stile asciutto e realistico, dominato dai toni freddi dell’ambientazione che si illumina “solo” di sangue e fiamme. Una grafica dinamica e dal taglio cine-televisivo si unisce perfettamente allo stile di scrittura di Brisson, contribuendo a una lettura da fare tutta in un fiato.

SEMPLICE E DIRETTO

sheltered 4Per il giudizio finale non ci resta che aspettare il terzo e ultimo numero di Sheltered, in cui ci auguriamo vengano chiusi tutti i fronti e gli spunti narrativi che nei primi due numeri sono stati così ben sviluppati. Una serie sicuramente non rivoluzionaria ma ben fatta, caratterizzata da uno stile grafico e di scrittura semplice e diretto che non bada troppo alle fioriture, senza tralasciare però la qualità. Un graphic novel quindi, super consigliato per chi è alla ricerca di una storia coinvolgente ma non troppo impegnativa.


Sheltered: 1
Prima dell’Apocalisse. Sheltered: 2
Sheltered: 3
Flora e fauna. Manifest Destiny: 1
Colpo stregato. Ghosted: 1




LA NOSTRA PAGELLA: 7.5/10



Alessandro Di Giulio

Il mondo del fumetto l'ho sempre amato da quando mia madre mi portò al primo Lucca Comics della mia vita, penso che ora si odi per questo; da allora li compro li leggo e li colleziono e non me ne sono mai pentito. Ho 31 anni mille passioni e una vita sola per poterle coltivare; questo è il cruccio di molti di noi. Cosa c'è di meglio allora di scrivere di una di queste grandi passioni?..

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.