Recensione: Storie di un tempo lontano

Editore RW Lion – Collana Classic Go!
Autori Leiji Matsumoto
Prima pubblicazione gennaio 1975 – dicembre 1976 per Akita Shoten (periodo di pubblicazione delle 24 storie)
Prima edizione italiana settembre 2015
Formato 12 x 17 b/n – copertina colori
Numero pagine 436

Prezzo € 5.90

Ah, ho pensato alla fine del mondo e al futuro dell’umanità. Voglio vedere!

STORIE DI UN TEMPO PASSATO 1a

MAESTRO

C’è stato un momento nella mia vita di bambino, quando le donne di carta della Regina Raflesia bruciavano nel STORIE DI UN TEMPO PASSATO - COVERvento, mentre il Capitano Harlock tentava di avvertire il governo della Terra del pericolo. E nello stesso momento la Yamato viaggiava verso il Pianeta Iskandar in cerca della salvezza per il pianeta, affrontando i coraggiosi e terribili generali di Gamilas. Leiji Matsumoto è un genio assoluto del manga giapponese ed ha segnato in maniera profonda il genere Space Opera a livello mondiale. Questo Storie di un Tempo Lontano, edito in Italia da RW Lion è una raccolta di 24 racconti brevi che il maestro ha scritto in poco meno di due anni dal gennaio 1975 fino al dicembre 1976. Si tratta di opere mature -spesso cronologicamente contemporanee alle maggiori- che trattando tutte le tematiche classiche e di fatto rappresentano, oltre alla visione fantascientifica dell’autore, anche una spettacolare istantanea della situazione sociopolitica dell’epoca. Vediamo qualche dettaglio in più.

Tolta la carne, di qualsiasi uomo rimane solo un teschio…

AFFRONTARE L’APOCALISSE

Opere mature dicevamo, un ritratto che Matsumoto traccia di se stesso, pur in qualche modo cristallizzato negli anni ’70 : espressione di un artista visionario, che è anche un uomo segnato dalla seconda guerra mondiale, molto preoccupato dalla guerra fredda che divide e terrorizza il pianeta. Il pericolo di un nuovo conflitto mondiale, insieme allo spettro di una apocalisse nucleare sempre più concreto, portano  Matsumoto su sentieri creativi oscuri. L’impatto dell’uomo sul pianeta, i dubbi sulla suaSTORIE DI UN TEMPO PASSATO 1 capacità di riprodursi e di evolvere socialmente e fisicamente, le relazioni sentimentali ma sopratutto, in un momento storico dove tutto sembra poter succedere, la presa di coscienza dello scorrere inesorabile del tempo. Proprio il fatto di affrontare tematiche “eterne” rende questa raccolta attuale anche a 40 anni di distanza: pensate agli esuli della Terra descritti ne Il Cimitero dei Ranforinchi, fuggiti da un pianeta devastato da guerre e inquinamento, e poi spostate lo sguardo al primo telegiornale disponibile. Impossibile non cogliere similitudini con le orde di disperati che ogni giorno tentano la sorte in mare o fra i passi montani. Forse un facile parallelo, ma che non rende meno vera la realtà dei fatti. Il Leijiverse fa da sfondo e ospita tutte le storie, tanto che anche Capitan Harlock fa capolino tra le pagine di questa raccolta, se pur con apparizioni fugaci. Più interessante è però quella vena ironica dolce amara che fa da collante in tutte le storie. Graficamente lo stile di Leiji è inconfondibile e immutabile, con le note donne bellissime e longilinee che interagiscono con gli altrettanto noti personaggi maschili sgraziati, fatte salve le note eccezioni. Un tratto forte, caratterizzato da un largo uso di retini e ombreggiature di taglio certamente classico ma che, proprio per questo, ancora non mostra il fianco alla prova del tempo che passa (…ancora il tempo che ricorre in questa storia). Uno stile inconfondibile che si ama o si odia senza possibilità di appello.

CHE FARE?

Quando terrete in mano le 436 pagine di quest’opera, vi renderete conto di quanto sia complessa e poliedrica. STORIE DI UN TEMPO PASSATO 2Storie di un Tempo Lontano è un compendio del Leiji-pensiero e di certo non è qualcosa da leggere se siete in cerca di mera ricreazione. RW Lion propone un fumetto profondo e riflessivo, da leggere con estrema attenzione e possibilmente con cognizione: certo leggere queste pagine in maniera “vergine” è possibile, ma un approccio più cosciente aumenta esponenzialmente il valore dell’opera. Storie come Il Subconscio di un Teschio o Addio Triceratopo, solo per fare un paio di esempi, offrono decine di chiavi di lettura differenti. Un fumetto classico che non deve mancare nella bacheca degli appassionati e che può rappresentare un buon punto di partenza anche per chi si vuole avvicinare al Maestro Matsumoto ed alle sue opere. Forse non un fumetto per tutti dato le tematiche trattate, ma considerato che con € 6.00 vi danno un tomo da oltre 400 pagine e anche una monetina di resto… rimane solo da dire Buona Lettura!


Storie di un tempo lontano
MEMAI COLLECTION N.1: FREESIA 1
Piece of cake: 1
Seirei produce: 1
Ayako: 1



LA NOSTRA PAGELLA: 7.4/10



Andrea Cattani

Figlio degli anni '80 (insomma...metà anni 70...), attendo l'arrivo di Daltaniuos per finalmente fuggire da questo pianeta, a mio parere, dominato da mostri. Ecco

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.