Recensione: La farfalla assassina #1

Editore Goen – RW Edizioni
Autori Yuka Nagate
Prima pubblicazione 2012
Prima edizione italiana 2015
Formato 12,2 x 17,8 cm, B, b/n
Numero pagine 192

Prezzo 5,95 euro

Se nasci durante il periodo Sengoku…
Devi vivere da Shinobi!
– da La farfalla assassina

la_farfalla_assassina_1_-di_2-_storia_di_una_ninja

Con il primo volume de La farfalla assassina – Storia di una ninja, edito in Italia da RW Edizioni, la bravissima mangaka Yuka Nagate ci riporta nell’affascinante Giappone dei primi anni del periodo Edo, sotto il governo Tokugawa. Una nuova era nata dopo l’assedio d’estate di Osaka nell’anno 1615, durante il quale ci fu la caduta del clan Toyotomi.

In quell’epoca si cercava di porre fine alle violenze e alle ruberie degli Shinobi Smarriti (ovvero coloro che erano stati licenziati dal governo e che, non servendo alcun padrone, invece di dedicarsi a mestieri onesti abbracciavano la via della delinquenza, non riuscendo ad adattarsi alla vita normale e diventando ladri o assassini). Infatti il governo aveva mantenuto a regime solo i Jonin (ninja di alto rango), mentre i Genin (ninja di basso rango) erano stati mandati via.
D’altronde, gli Shinobi erano molti vicini all’arte dei ladri, come si legge nel Mansenshukai, il trattato sul ninjutzu che contiene la conoscenza dei clan Iga e Koga sull’arte dei ninja.

CACCIARE E ESSERE CACCIATI

chojun-gitan-manga-volume-1-japonaise-37753La protagonista, la giovane e affascinante Ocho, dovrà affrontare i nuovi nemici dello Shogunato e i suoi dubbi interiori, che la tormenteranno nonostante la sua forte tempra e il suo carattere deciso. Lei è un’abilissima Shinobi, cacciatrice di Shinobi smarriti, che opera “sotto copertura” a Yoshiwara, il quartiere erotico di Tokio nel 1635 (una zona tra gli attuali Nihonbashi e NingYocho, quartieri d’affari del centro di Tokio), con il nome d’arte di Farfalla. Temibile guerriera e fine seduttrice al servizio del governo.
Ocho, precisa e impeccabile nel suo lavoro, si troverà a riflettere sulla condizione di tanti Shinobi, come lei addestrati nell’antica arte, ma decisi a combattere il sistema che li ha rinnegati e gettati in una condizione di miseria, togliendo loro ogni onore. Per questo molti di loro ripudieranno gli insegnamenti d’onore degli Shinobi per usare le loro abilità per scopi malvagi.
Nella sua missione sarà coadiuvata dal tenebroso Raizo, anche lui cacciatore al servizio della Magistratura Segreta, un’organizzazione specializzata in investigazioni criminali sotto il diretto controllo dello Shogunato. Il loro capo invece è Jinemon Shoji, che controlla tutta Yoshiwara e coordina le operazioni contro gli Shinobi smarriti.

banner

ROMPERE GLI SCHEMI

Le passioni, gli amori, i sentimenti, le debolezze e i ricordi non possono avere spazio nella vita della cacciatrice, ma turberanno non poco il suo cammino, i suoi pensieri e la sua missione, avendo dentro di lei l’essere cacciatrice e l’essere umana.
Uccidere o essere uccisi, in un epoca in cui la pietà è assolutamente inaccettabile, è la regola attorno alla quale si muovono i personaggi del manga, in un Paese scosso da forti cambiamenti politici e di casta.
farfalla 1Determinata e fedele alla sua missione, Ocho incontrerà una bambina, Yuki, che in qualche modo le ricorderà la sua storia e che instaurerà in lei dei dubbi.
L’autrice nipponica di questa interessante opera ci riporta attraverso la trama e i disegni nell’atmosfera particolare degli anni del XVII secolo nell’isola del Sol Levante. Le passioni, gli umori e i dubbi della protagonista sono affrontati con la determinazione che Nagate instaura in Ocho fin dal principio e che saranno il motore principale del manga. Non una semplice giustiziera o una macchia di morte al servizio del potere, ma una donna con le proprie incertezze che si scontrano con le regole e lo status quo del periodo. D’altra parte, scegliere di calare in tale ruolo un personaggio femminile del Giappone del 1635 è senza dubbio una scelta ben mirata dell’autrice, volendo caricare maggiormente di significato lo scontro esteriore e interiore che accompagnerà tutta la narrazione.


La farfalla assassina. Storia di una ninja: 1
Capitan Harlock deluxe: 1
Maruhan il mercenario: 1
Child of dreams. Batman: 1
Detroit metal city: 1

C4 MATITE:

Francesco Trione

Laureato con lode in Scienze Politiche, Mediatore Culturale e...blablabla...grande appassionato di fumetti, cinema, narrativa, illustrazione e dell'arte in ogni sua forma.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.