Masashi Kishimoto: il papà di Naruto parla dei suoi progetti futuri

NarutoMasashi Kishimoto, noto al grande pubblico per il manga di successo Naruto, ha rilasciato un’intervista che verrà pubblicata sul numero di Gennaio della rivista Entermix. Il mangaka ha dichiarato che lo spinoff della sua opera inizierà a essere serializzato a partire dalla prossima primavera, probabilmente ad Aprile, su Weekly Shonen Jump.

kishimotoKishimoto ha anche aggiunto di avere diverse idee per i suoi prossimi progetti slegati da Naruto ma, per ora, il lavoro su questo lo impegnerà fino almeno alla prossima estate e, di conseguenza, ogni informazione non sarà rilasciata prima di quel periodo. L’autore è parecchio eccitato da questi futuri progetti e si augura che anche i suoi fan possano avere gli stessi sentimenti.

Altro punto toccato durante l’intervista riguarda l‘eta del mangaka e la difficoltà nel portare avanti una serie settimanale: alla soglia dei quarant’anni sicuramente il lavoro richiesto per portare avanti un impegno di questo tipo potrebbe essere difficilmente tollerabile. Basti pensare che dal suo matrimonio, avvenuto dieci anni fa, non ha avuto la possibilità neanche di andare in luna di miele. Dunque, a questo punto della sua vita, Kishimoto vuole passare più tempo con la propria famiglia e, soprattutto, con i propri figli. Si scusa anticipatamente con i fan se alla fine la nuova serie non sarà effettivamente settimanale.

Fonte: Anime News Network

Nicola Manocchio

Da sempre grande appassionato della carta stampata, libri o fumetti che siano. Da piccolo consumava più Topolino e romanzi fantasy che pane, da grande allarga gli orizzonti alle più svariate tipologie. Tra una lettura e l'altra occupa il tempo giocando alla cara "Play" e guardando serie tv. Pubblica video su youtube con lo pseudonimo di DrNicman. Studente freelancer per quel che resta.

Potrebbero interessarti anche...

1 Risposta

  1. 6 dicembre 2014

    […] nella prossima primavera, probabilmente ad Aprile, e il mangaka aveva dichiarato in una precedente intervista di essere ancora occupato col lavoro sulla sua creatura almeno fino alla prossima […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.