BAOtique 2.0: Day 1

BAOtique2_StriscioneIl Natale si avvicina, lo si vede dagli addobbi per le strade, dalle buste che pesano nelle mani di chi ti circonda e che invece di sfrecciarti accanto, col tipico serrato passo milanese, indugia un po’ di più, permettendo persino allo sguardo di vagare tra la mercanzia delle scintillanti vetrine. Ed è una in particolare, in Via Vigevano 6, a risaltare per l’insegna bianco su nero, per il bulldog francese in versione natalizia disegnato in bella vista sulla vetrata accanto all’ingresso.

Matteo Cremona e la Spada di Damocle alle spalle.

Matteo Cremona e la Spada di Damocle alle spalle.

Avete capito di che parlo? Il temporary store BAO è tornato e io già tremo al pensiero della quantità di eventi da seguire.

Ieri c’è stata l’inaugurazione col botto, letteralmente, viste le bottiglie stappate. La location più ampia rispetto a quella di Brera è pronta ad accogliere un numero ben maggiore di visitatori. Forse anche per questo il bel gruppetto che si è radunato non ha reso l’atmosfera invivibile, e ha permesso di girare con tranquillità tra gli scaffali, spulciare le vecchie e nuove uscite – da rimarcare il terzo numero della saga di Suicide Risk e un attesissimo, almeno per me, Six Gorilla Gun – e vedere all’opera da vicino tre favolosi disegnatori. Infatti, a inaugurare la BAOtique erano presenti gli “Orfani” Gigi Cavenago, che abbiamo recentemente intervistato, Matteo Cremona e Davide Gianfelice, che intervisteremo presto, statene certi!

Il camerino "di" Zerocalcare.

Il camerino “di” Zerocalcare.

Una serata tranquilla, piacevole, un vero e proprio salottino dove si respira un’aria rilassata e che ha invogliato la chiacchiera. Merito certo anche degli incontri. Se siete a Milano non avete scuse, in caso contrario usate quella dei regali e fatevi un viaggio verso questo angolo delle meraviglie dove è praticamente impossibile uscire a mani vuote: qualcosa vi rimarrà incollato alle mani, fosse soltanto uno dei magneti di Zerocalcare.

Qui trovate il programma, aggiornato, degli eventi previsti, ma la BAOtique è aperta tutti i giorni fino al 21 Dicembre dalle 15 alle 19.
Noi di C4Comic vi terremo aggiornati su tutto quello che succede. Intanto godetevi qualche foto.

Stay tuned!

E se ancora non vi è chiara la portata del regalo di Natale che la casa editrice milanese sta facendo,
rileggete cos’è successo nella passata edizione…

Maggio
Lunedì 26 – Inaugurazione
Mercoledì 28 – Zerocalcare
Venerdì 30 – Alessandro Bilotta e Paolo Martinello

Giugno
Venerdì 6 – Tuono Pettinato
Sabato 7 – Glyn Dillon
Martedì 10 – Davide Toffolo
Giovedì 12 – Elena Casagrande
Venerdì 13 – Alfred

Martina Moretti

Nata a Carrara, una città a metà tra i monti e il mare, coltiva la passione della lettura, fumetti e non, da quando era ancora un virgulto di ragazza. A fine novembre 2013 si infervora per l’idea dell’amico Nicholas Venè e si lascia trascinare dentro lo staff di C4Comic. In fondo, però, l'unica cosa importante da dire è: Cyclops was right! (cit.)

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. 7 dicembre 2014

    […] di libri, di tutte le forme e colori, da sfogliare, gustare e fare propri. Come già spiegato qui, noi di C4Comic seguiremo tutti gli eventi che l’editore milanese ha in serbo per i suoi […]

  2. 9 dicembre 2014

    […] per giorno, raccontandovi tutte le novità e ogni  incontro con gli autori in tempo reale (QUI trovate il resoconto del Day 1 e QUI quello del Day 5, con il fumettista Stephen […]

  3. 18 dicembre 2014

    […] vi siete persi le precedenti giornate di questo memorabile evento, potete trovarne i resoconti qui, qui, e […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.